Pacco sospetto: edificio evacuato e sei persone in ospedale. Al suo interno c’era il frutto più puzzolente del mondo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ufficio postale in Germania interamente evacuato e alcuni impiegati portati in ospedale per un pacco sospetto dall’odore pungente che poi si è rivelato contenere “semplicemente” il famigerato Durian, il frutto popolare nel Sud Est asiatico, considerato il più puzzolente del mondo.

E’ successo sabato mattina a Schweinfurt, cittadina nel distretto della Bassa Franconia in Baviera dove si è innescata un’operazione su larga scala quando diversi dipendenti dell’ufficio postali sono stati colti da nausea e malori per colpa di un pacco. Temendo la presenza di gas, sono accorsi immediatamente sulluogo più di 20 veicoli della polizia, vigili del fuoco e servizi di emergenza e hanno evacuato l’intero edificio. Per poi scoprire che si trattava solo di un frutto.

Come raccontano i media locali, dodici impiegati postali sono stati curati per la nausea e sei di questi ricoverati in ospedale. Nel frattempo la polizia ha assicurato il pacco e portato fuori dall’edificio ed è lì che, con grande stupore, ha scoperto la presena di quattro frutti di durian tailandesi, noto anche come “il frutto del vomito”, ma che in Asia è considerato il “re dei frutti”. Nonostante l’odore solfureo e pungente, il durian è molto apprezzato per il sapore e la consistenza cremosa, tanto che nel periodo di maturazione si compiono dei veri e propri pellegrinaggi nelle zone in cui si produce per gustarlo appena colto. Ma la puzza che emanano è veramente sgradevole tanto da essere vietato il trasporto su molti mezzi pubblici del Sud-Est Asiatico o in moltissimi alberghi.

I frutti erano stati spediti a un cittadino di Schweinfurter di 50 anni da un amico di Norimberga e dopo la fine dell’operazione e l’accertamento del mancato pericolo, il pacco è stato correttamente recapitato.

Questa non è la prima volta che per questo frutto si scatena il putiferio. Lo scorso anno era stata evacuata l’intera biblioteca dell’Università di Canberra per lo stesso motivo:

Ma perché questo frutto è così buono e così maleodorante? Dalla mappatura del DNA sembrerebbe tutta colpa di un gene presente nella polpa, ma non  nelle foglie, nello stelo o nelle radici. L’odore pungente servirebbe ad attirare gli animali verso il frutto per favorirne il consumo e la conseguente spargita di semi dalle feci che favorirebbero così la riproduzione:

Purtroppo però anche il Durian rischia l’estinzione a causa della deforestazione dell’industrializzazione e sono in corso programi per sviluppare tecniche di conservazione della specie.

Più che l’ufficio postale, insomma, è questo frutto che necessita al momento di un dispiego di forze per preservarne l’esistenza.

Su frutti poco conosciuti ti potrebbe interessare anche:

Fonti: BR24 / CNN

 

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook