DPCM, il testo integrale del decreto in vigore fino al 3 dicembre (pdf)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È pubblicato in Gazzetta ufficiale il nuovo DPCM firmato ieri  dal Premier Giuseppe Conte con le nuove misure anti-Covid, che sarà in vigore da domani fino al 3 dicembre 2020. Il decreto (scarica qui il testo integrale del Dpcm_3_novembre_2020) conferma il coprifuoco dalle 22 alle 5, il ritorno dell’autocertificazione e i trasporti al 50%. Divide inoltre l’Italia in tre fasce di rischio contagio, determinate a seconda di altri parametri elencati nel testo.

Quanto al nodo scuola, è prevista la didattica a distanza per i ragazzi delle superiori, mentre la mascherina diventa obbligatoria al banco anche per i più piccoli. Tra le poche modifiche apportate rientra l’attività dei parrucchieri, che resteranno aperti anche nei territori che rientrano nelle zone “rosse”.

Italia in 3 aree

Tutto il Paese sarà divisa in tre grande macro-aree: rossa, arancione e gialla. Per stabilire in quale area si trova ogni Regione verranno utilizzati 21 indicatori riguardanti la situazione dei singoli territori dal punto di vista epidemiologico.

Le zone rosse subiranno le maggiori limitazioni: qui ci sarà un vero e proprio lockdown, col divieto di spostamento fuori dal proprio comune, ma anche all’interno dello stesso territorio comunale, fatta eccezione motivi di lavoro, salute o per lo svolgimento della didattica in presenza dove è consentita. Nel dettaglio:

  • verranno chiusi i negozi al dettaglio, tranne alimentari, farmacie, edicole, e anche i mercati di generi non alimentari
  • vietato “ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori, nonché all’interno dei medesimi, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute”.
  • rimane consentito il rientro nel proprio comune di domicilio o residenza e la possibilità di accompagnare i propri figli a scuola
  • si potranno fare passeggiate in prossimità della propria abitazione, nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona e con obbligo di mascherina
  • rimane garantita la didattica in presenza per la scuola dell’infanzia, elementare e prima media

Nella zona rossa dovrebbero ricadere Lombardia, Piemonte, Calabria, Alto Adige e Valle d’Aosta. Della Campania non si hanno notizie certe. Zona arancione invece potrebbero essere Puglia, Sicilia, Liguria e probabilmente il Veneto.

Il coprifuoco, centri commerciali e trasporti

Coprifuoco previsto dalle 22 alle 5 su tutto il territorio nazionale: si potrà uscire solo per motivi di lavoro e di salute, ma rimane raccomandato a tutti i cittadini di non spostarsi durante la giornata se non per le stesse esigenze.

Il DPCM prevede inoltre la chiusura dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi, con eccezione di farmacie, supermercati, tabacchi ed edicole al loro interno.

Viene ridotta anche la capienza per il trasporto pubblico locale e il trasporto ferroviario regionale: non si potrà andare oltre il 50% dei posti occupati. Misura che non vale per gli scuolabus.

Obbligo di smart working nella misura più elevata possibile nella pubblica amministrazione, con la forte raccomandazione che riguarda anche i privati. Sono infine sospese le crociere.

Scuole e musei

Prevista la didattica a distanza al 100% nelle scuole superiori e lezioni in presenza per elementari, medie e infanzia. Nelle aree rosse la didattica a distanza partirà già dalla seconda media.
Nelle scuole elementari e medie sarà obbligatorio indossare le mascherine anche al banco. Vengono sospesi i concorsi, a partire da quello straordinario per la scuola.

Sospese infine le mostre e chiusi i musei e i luoghi della cultura.

QUI il testo integrale del decreto.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook