Le cucine plastic free che durano una vita

Le donne sfilano in intimo davanti alla Torre Eiffel contro gli stereotipi della moda

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una sfilata in piena regola, vestite solo di lingerie a Parigi, all’ombra della Torre Eiffel, per dare uno scossone al mondo della moda. Circa quaranta donne hanno infatti marciato sulla spianata del Trocadero per imporre le loro “forme” come pura normalità. E non avere più il rimorso di essere più pienotte di come vorrebbero le passerelle.

Dozzine e dozzine di donne formose hanno così organizzato una sfilata di moda sui generis, per il secondo anno, sfidando la pioggia gelida in abiti succinti contro il diktat della moda e con i semplici slogan: “Il mio corpo è bello” o “La tua bellezza è nella tua diversità”. Un monito a tutte le donne ad accettarsi per come sono.

“L’idea della parata è di rappresentare la maggioranza delle donne, per dimostrare che sono belle nonostante i loro ‘difetti’, che in realtà non lo sono perché sono totalmente naturali, come la pancia, la cellulite o le smagliature”, ha spiegato Georgia Stein, organizzatrice della sfilata.

donne formose parigi 1donne formose parigi 2

Ed eccole, allora, modelle di taglia plus e “donne di tutti i giorni”, che hanno preso parte alla seconda edizione dello spettacolo “Body positive”, ispirato a un movimento lanciato negli Stati Uniti a Times Square nel dicembre del 2017. Da qui, Georgia Stein ha creato l’anno scorso The All Sizes Catwalk, al quale parteciparono solo nove donne. Ma l’obiettivo rimane lo stesso: imporre le forme come normalità

Oggi quelle donne sono salite a quaranta e la strada è ancora lunga da fare.

Secondo Georgia Stein, “il problema in Francia è che le donne sono rappresentate solo da donne bellissime, che hanno una taglia 36, mentre le donne francesi hanno in media almeno la 42”. E non solo, “non dimenticate che ci sono donne che non possono aumentare di peso e anche loro possono cadere in depressione”, ammonisce.

donne formose parigi 4donne formose parigi 3

E allora, forza, prendiamo esempio dal coraggio di queste donne e impariamo a conoscere e ad apprezzare il nostro corpo per quello che è. I dettami della moda sono talvolta spietati, oltre che lontani anni luce dalla realtà di tutti i giorni. Le donne, tutte, sono meravigliose. Anche con la cellulite.

Leggi anche:

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook