È ufficiale: Kane Tanaka è la persona più anziana del mondo

donna più anziana del mondo 116 anni

In Giappone c’è chi oggi 9 marzo ha ben 116 anni e 66 giorni: è Kane Tanaka, la donna più anziana del mondo, che per questo record è entrata nel Guinness dei Primati. La donna ha festeggiato nella casa di riposo dove vive, con una cerimonia ufficiale.

Incredibile a dirsi, ma vero, Kane era nata prematuramente: era il 2 gennaio 1903, come settima figlia di Kumakichi e Kuma Ota. Sposata il 6 gennaio 1922 a 19 anni, ha avuto cinque figli, di cui uno adottivo, e con il marito gestiva l’azienda di famiglia Tanaka Mochiya, che produceva e vendeva riso e altri prodotti alimentari giapponesi.

La donna non ha in realtà avuto sempre una salute ferrea e ha subito diverse operazioni, tra cui una per cataratta, ma soprattutto una per rimuovere un cancro al colon-retto, ma ora vive una vita tranquilla in una casa di riposo a Fukuoka.

anziana record1

Il segreto? In realtà l’elisir di lunga vita non è noto, non sappiamo se esiste, anche se alcune ricerche indicano una certa predisposizione dovuta ad un gene. Comunque sappiamo di certo che Kane non si è lasciata andare alla vecchiaia: si sveglia abitualmente alle 6 del mattino e nel pomeriggio spesso studia materie come la matematica.

anziana record3

E nemmeno nei passatempi si riposa: adora infatti i giochi da tavolo, anche quelli dove non è solo la fortuna a guidare la vittoria, e spesso batte il personale della casa dove vive. Non solo, si concede anche sfizi poco dietetici: durante la cerimonia di festeggiamento del record ha mangiato una scatola di cioccolatini dicendo che ne avrebbe voluti mangiare almeno 100.

anziana record5

L’altra 116-enne che per questa veneranda età entrò a sua volta nel Guinness dei primati era Susannah Mushatt Jones, statunitense dell’Alabama, che è poi morta il 12 maggio 2016. La persona più vecchia di sempre è però ancora Jeanne Louise Calment, francese, morto a 122 anni. Mancano 6 anni a Kane e secondo noi ce la può fare.

Tanti auguri!

Roberta De Carolis

Foto: Guinness dei primati

Coop

Arrivano nel reparto ortofrutta i meloni senza glifosato

Hello Fish!

Pesce, ne consumiamo troppo e male. Ecco come fare scelte responsabili

dobbiaco

corsi pagamento

seguici su facebook