Un nero, una bimba di 8 anni e un’elefantessa incinta. 3 nazioni, 3 storie, 1 colpevole: la crudeltà umana

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Violenze su violenze. Dall’elefantessa uccisa dall’ananas a George Floyd, fino alla storia della piccola Zohra, di appena 8 anni, colpevole solo di aver liberato due pappagalli rinchiusi in gabbia nella casa in cui faceva la domestica.

Gli utenti dei social stanno accomunando questi tre eventi tra di loro. Anche se sembrano molto diversi, in realtà hanno tutti un punto in comune: sono frutto dell’inaudita crudeltà umana.

Il caso di George Floyd, brutalmente ucciso da un poliziotto, dopo oltre due settimane sta ancora facendo discutere. Ieri in tutto il mondo ci state le proteste in piazza.

Oggi Michael Jordan ha destinato 100 milioni per combattere il razzismo. La cifra sarà destinata nel corso dei prossimi 10 anni a organizzazioni volte a garantire l’uguaglianza e la giustizia sociale.

Anche la triste storia dell’elefantessa è ancora al centro dei dibattiti. Non ci sono parole per descrivere il gesto condannato da tutti, da ogni parte del mondo.

Una mamma barbaramente uccisa, con il proprio piccolo ancora nel grembo (al netto di tutte le polemiche che l’indignazione sulla vicenda ha generato).

E poi è toccato alla piccola Zohora, assassinata nella casa in cui lavorava come domestica in Pakistan, per aver liberato una coppia di pappagalli rinchiusi in gabbia.

Da ogni parte del mondo, in questo momento si chiede giustizia per queste tre vittime, brutalmente uccise da una violenza che non conosce nazionalità.

#JusticeForZohra #justiceForGeorge #JusticeForPregnantElephant

LEGGI anche:

L’omaggio degli artisti di tutto il mondo all’elefantessa incinta, uccisa da un ananas ripieno di petardi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook