Coronaviurs, gli americani attraversano il confine per comprare la carta igienica in Messico

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Abbattuto ogni muro, non c’è più filo spinato che tenga: il coronavirus fa paura, e ora gli americani attraversano i confini per comprare la carta igienica in Messico (ma anche acqua, riso e fagioli). Proprio così, quel Messico dal quale in tanti hanno voluto tenere le distanze, ora pare valere oro.

È vero, fa paura l’incognito e quella sensazione surreale di un domani assolutamente incerto. Questo vale per tutti e ora i cittadini USA stanno dando a loro stessi una lezione: dinanzi a un’emergenza sanitaria non c’è più parete divisoria.

Diversi residenti nello stato della California stanno infatti attraversando il confine per acquistare acqua e carta igienica, ma anche generi alimentari come riso e legumi, in Messico e la catena di supermercati Costco a Tijuana è una delle strutture più frequentate, oramai, dai clienti a stelle e strisce.

I dipendenti dello stabilimento hanno raccontato che martedì scorso, un’ora prima dell’apertura, già circa 600 persone erano in fila per entrare.

Secondo i media locali, un gran numero di clienti americani sono venuti alla ricerca di articoli che già scarseggiano negli States, a causa dell’emergenza causata dal coronavirus.

E allora, le scuole si chiudono ovunque, il lockdown è roba di tutti, la corsa ai supermercati non ha colori né guarda in faccia a razze e ad età. Quella corsa degli americani nei supermercati messicani è un paradosso tutto moderno.

Quant’è burlone, a volte, il destino.

Fonte: Actualidad

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Repubblica di San Marino

Repubblica di San Marino: il turismo slow e green che non ti aspetti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook