Coronavirus: Trump annuncia il divieto di entrata negli Stati Uniti dall’Europa per 30 giorni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Stop a passeggeri che provengono dall’Europa. Il presidente Donald Trump ha annunciato che sospenderà tutti i voli europei verso gli Stati Uniti per 30 giorni per fermare la diffusione del coronavirus. Il tutto però succede mentre il continente europeo è invaso da oltre 30mila soldati americani che stano svolgendo una gigantesca esercitazione militare.

Il Regno Unito non è incluso nel divieto. “Per impedire che nuovi casi entrino nel nostro paese, sospenderò tutti i viaggi dall’Europa agli Stati Uniti per i prossimi 30 giorni”, ha dichiarato il presidente durante un discorso ufficiale presso l’Ufficio Ovale. Il divieto si applicherà a chiunque sia rimasto nell’area di Schengen durante i 14 giorni precedenti il ​​previsto arrivo negli Stati Uniti, ad eccezione dei cittadini americani e dei residenti permanenti.

Secondo Trump la colpa è dell’Unione Europea che non sta agendo abbastanza rapidamente per affrontare l’emergenza e dice ancora, che il contagio americano è avvenuto proprio a causa dei viaggiatori europei.

“Abbiamo fatto una mossa salvavita con le prime azioni sulla Cina. Adesso dobbiamo intraprendere la stessa azione con l’Europa” e rassicura i suoi cittadini: “Questa non è una crisi finanziaria, questo è solo un momento temporaneo che supereremo come nazione e come mondo”, ha detto il presidente.

“Per la stragrande maggioranza degli americani, il rischio è molto, molto basso”, ha aggiunto, ma ha detto che gli americani più anziani dovrebbero evitare i viaggi e mantenere la distanza di sicurezza.

Qui il discorso ufficiale:

I divieti all’Europa non si applicheranno per le merci e il commercio potrà continuare regolarmente. Saranno stanziate anche misure d’emergenza per i lavoratori, Trump sta chiedendo al Congresso 50miliardi di dollari per prestiti alle piccole imprese e tagli fiscali “immediati” sui salari. Il discorso di Trump arriva nel giorno in cui i casi negli Stati Uniti superano i mille e il numero di decessi sale a 37. Tra i casi positivi anche alcuni nomi noti come quello di Tom Hanks.

Fonti: The Guardian/Usa Today

Leggi anche:

 

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook