Seppelliamo il Coronavirus: al via la raccolta fondi di Taffo per aiutare lo Spallanzani di Roma

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Anche Taffo scende in campo: al via la raccolta fondi ‘Seppeliamo il Coronavirus’ per aiutare l’ospedale Spallanzani di Roma, in prima linea nella lotta contro il temuto agente patogeno. Durerà solo tre giorni in virtù dell’estrema necessità in cui versa l’ospedale e l’Italia intera.

Proprio oggi sono arrivati i complimenti dei medici cinesi giunti in Italia per aiutare i nostri: lo Spallanzani, così come tutti gli ospedali italiani, stanno facendo un ottimo lavoro. Ma le risorse strutturali e di personale sono in affanno, soprattutto nel Nord Italia, dove permane uno stato di emergenza.

Il bollettino medico odierno del nosocomio romano specializzato in malattie infettive riporta 99 positivi, inalterato rispetto a ieri, di cui 17 con supporto respiratorio, 13 in osservazione, 315 dimessi per negativizzazione del test, 26 dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali compresa la Città militare della Cecchignola.

Non sono i numeri della Lombardia ma indicano comunque uno stato di allerta, anche perché si prevede che a Roma i casi aumenteranno. L’ospedale ha bisogno di aiuto e anche Taffo scende in campo accanto alle iniziative avviate in altre regioni italiane.

“Invitiamo tutti i nostri fan di Facebook, Instagram e Twitter a donare anche solo 5€, siamo più di 250 mila persone possiamo fare tanto insieme – scrive l’azienda funebre sulla piattaforma gofundme – Noi faremo la nostra parte e inoltre regaleremo degli adesivi con le nostre frasi a tutti quelli che doneranno”.

Insieme si vince e intanto… restiamo a casa!

Fonti di riferimento: gofundme / INMI Spallanzani

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook