Quarantena da Coronavirus, Pornhub gratuito per gli italiani che restano a casa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Pornhub gratis per gli italiani in quarantena per il coronavirus: se non sarà più possibile accedere gratuitamente a Prime Video perché Amazon ci ripensa, sono altri i film che potranno essere visti senza pagare (e c’è chi sostiene che siano anche più divertenti). L’iniziativa è stata annunciata su Twitter.

All’idea governativa Solidarietà Digitale stanno rispondendo molte aziende con centinaia di offerte per tutti coloro che restano a casa come misura di contenimento del temuto virus, tanto che ora il sito avvisa che la pubblicazione potrebbe subire dei ritardi a causa del sovraffollamento.

Amazon invece ci ha ripensato ritirando l’offerta Prime Video gratuito dopo l’annuncio dell’8 marzo che estende a tutta l’Italia i provvedimenti zone rosse. Ma è intervenuta Pornhub ad offrire i suoi servizi a tutti gli italiani, per ora fino alla fine di marzo, quando tutti ci auguriamo che l’emergenza stia per volgere al termine.

Pornhub for italy

Come riportato sull’annuncio, l’azienda ha deciso di donare la propria percentuale di proventi del mese di marzo della piattaforma Modelhub per aiutare l’Italia durante questa emergenza, concedendo accesso gratuito a Pornhub Premium a tutti i cittadini e residenti nel nostro Paese.

Pornhub non è nuova ad iniziative di solidarietà, anche a difesa dell’ambiente. A settembre 2019 è scesa in campo l’inquinamento delle nostre acque, ormai invasi dalle plastiche, con un film girato su una delle spiagge più devastate del mondo, devolvendo parte dei proventi a Ocean Polymers, associazione di tutela marina, mentre nel 2014 aveva lanciato l’iniziativa con la quale ogni 100 video visualizzati veniva piantato un albero.

Quindi non stupisce che anche in questa situazione molto critica per il nostro Paese la piattaforma accorra, regalando i suoi servizi (discutibili per qualcuno ma indubbiamente molto gettonati) a chi è costretto a casa, magari da solo.

Sperando che l’offerta finisca a fine marzo: vorrà dire vedere la luce in fondo a questo tunnel.

Fonti di riferimento: Pornhub/Twitter

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook