Barbe fotografate… da sotto. La sfida giusta per rendere divertente questo venerdì

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per molte persone la barba è considerata un elemento che conferisce fascino e mistero. Se fino a qualche anno fa era  in voga l’uomo liscio e sbarbato, negli ultimi tempi la barba è tornata decisamente di moda. E anche chi non l’ha mai portata, ha deciso di concedersi una look con barba folta e, in alcuni casi, incolta. Tra le ultime tendenze in fatto di barba spicca la cosiddetta “barba a coda di scimmia”, moda lanciata dal giocatore di baseball americano Mike Fiers.

Ma avete mai provato a fotografare semplicemente la vostra barba da sotto? Se non lo avete ancora fatto, è arrivato il momento di provarci. L’effetto esilarante è assicurato, come dimostrano le foto che circolano sui social che vi proponiamo qui sotto:

barba1

@Father Nathan Monk/Facebook

@Father Nathan Monk/Facebook

@Father Nathan Monk/Facebook

@Father Nathan Monk/Facebook

Siete pronti per questa sfida social? Partecipare è semplicissimo. Basta avere una barba, di qualsiasi forma o colore, e armarsi di cellulare. Scattatevi le foto da sotto alla vostra barba e scatenate la vostra fantasia, usando occhiali da sole e altri accessori. Poi inviatecele su Facebook accompagnandole dagli hashtag #selfiebarbuti #funnybeards!

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Speciale Fukushima 10 anni

11 marzo 2011. 10 anni fa il terribile disastro di Fukushima, una lezione che non deve essere dimenticata

eBay

Pulizie di primavera: fai ordine in casa e nell’armadio vendendo online quello che non usi

Foodspring

Colazione proteica vegan per chi la mattina ha il tempo contato

NaturaleBio

ebay

Seguici su Instagram
seguici su Facebook