Questo bambino dona tutti i soldi ricevuti per la sua Prima Comunione ai ragazzi malati di tumore

Riceve 1.030 euro in regali alla sua Prima Comunione e decide di donare tutto ai ragazzi malati di cancro.

Lui è Iñaki, un bimbo di 9 anni di Granada che ha ricevuto per la prima volta il Sacramento lo scorso fine settimana e ha poi deciso di donare tutto a chi lotta per la sopravvivenza. Un piccolo gesto ricco di speranza.

Quando i suoi genitori gli hanno chiesto quale dono volesse ricevere lui non ci ha pensato un attimo a ribadire di voler piuttosto aiutare le altre persone.

E così, come raccontano i tabloid spagnoli, il piccolo Iñaki ha donato i soldi alla Asociación Relevos Por la Vida contro il cancro giovanile e con essi verranno usati per comprare degli occhiali per realtà virtuale e una console in modo che i bambini e gli adolescenti sottoposti a trattamento oncologico a Granada possano trovare un po’ di svago.

Una splendida storia di pura solidarietà che sta facendo il giro del web e che non ha lasciato indifferente nemmeno il giudice dei minori spagnolo Emilio Calatayud, che in un blog scrive:

“Molte cose buone accadono, più che male, ma non le contiamo. Questa storia è un esempio di questo. Se imitiamo Iñaki, il mondo sarà migliore di quello che è”.

Proprio vero. Il piccolo Iñaki ha colto in pieno il senso del Sacramento che ha appena ricevuto. Fare in modo che tutti i bimbi comprendano il senso profondo dell’altruismo è una possibilità in più che diamo anche a noi stessi.

Leggi anche:

Germana Carillo

Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Deceuninck

Finestre e serramenti in ThermoFibra: cos’è e quali sono i vantaggi della loro installazione

Sorgente Natura

I prodotti che non dovrebbero mai mancare in una lista nascita green

Mediterranea

Come prendersi cura delle mani dopo lavaggi frequenti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook