In memoria di Neha, la bambina caduta in una montagna di rifiuti: cercava plastica da rivendere, ha trovato la morte

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Seppellita da una montagna di rifiuti mentre a soli dodici anni, cercava nella discarica qualcosa da rivendere. Il corpo senza vita di Neha Vasava, dopo giorni di ricerche, è stato ritrovato ad Ahmedabad. Una storia di infanzia rubata.

Neha e Anil, un bambino di sei anni, erano stati travolti dallo smottamento di una montagna di spazzatura alta trenta metri, in mezzo a Pirana, la discarica più estesa della capitale del Gujarat, mentre cercavano giocattoli e oggetti da rivendere per potersi sfamare. Mentre Anil era stato salvato poche ore dopo, di Neha si erano perse le tracce.
Dopo giorni di ricerca, il corpo della ragazzina è stato trovato, ma purtroppo tardi, per lei non c’è più stato niente da fare.

discarica

@SAM PANTHAKY

La storia di Neha è quella di tanti altri bambini che vivono un uno slum, ai margini della società e vicino alla discarica tra fogna, topi, senza elettricità e acqua. È la storia di bambini senza infanzia, costretti a crescere in fretta. Pirana riceve 3500 tonnellate di spazzatura al giorno e in tutta l’India sono quattro milioni i “ragpickers”, cioè le persone costrette dalla povertà a cercare tra i rifiuti qualche oggetto di plastica o materiali da rivendere.

discarica

@SAM PANTHAKY

Neha con gli altri bambini anche lo scorso 26 settembre frugava a mani nude nella discarica. Per cercare qualcosa si era arrampicata in una montagna con 30 metri di spazzatura. Ma un certo punto, i rifiuti son venuti giù e l’hanno travolta. Secondo l’UNICEF, oltre 41 milioni di bambini sotto i 12 anni sono costretti a lavorare nel continente asiatico e con la pandemia la situazione è peggiorata perché è cresciuta la povertà delle famiglie.

Fonte: France24/Newsbeezer

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook