Guardare Netflix fino a tardi o leggere le email riduce la fertilità: lo studio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Stare svegli fino a tardi a guardare Netflix o a leggere la posta elettronica potrebbe ridurre le possibilità di avere un bambino. Secondo uno studio, esistono infatti profonde differenze tra gli spermatozoi di chi si concede un buon sonno e quelli dei nottambuli.

Un cattivo riposo peggiora la qualità dello sperma

Gli uomini che stanno cercando di avere un bambino, dovrebbero prendersi cura del loro sonno: un buon riposo garantirebbe infatti maggiori possibilità di far rimanere incinta la propria compagna.

Questa la conclusione di uno studio condotto dall’Università di Aarhus, in Danimarca. I ricercatori danesi hanno analizzato la qualità dello sperma di 100 volontari con un’età media di 34 anni, che cercavano di avere un bambino da circa due anni e che frequentavano le cliniche per la fertilità in Danimarca.

Durante lo studio è stata valutata la relazione tra qualità degli spermatozoi e abitudini legate al riposo e si è così scoperto che le probabilità di avere uno sperma sano aumentano di quattro volte negli uomini che vanno a letto prima delle 22.30 rispetto a quelli che non si addormentano fino alle 23.30.

Non è solo l’orario a incidere sulla vitalità degli spermatozoi: gli uomini che dormono meno di sette ore per notte sembrano infatti avere fino a sei volte più probabilità di presentare uno sperma di cattiva qualità.

Perché le ore di sonno influenzano la qualità degli spermatozoi? Le ragioni potrebbero essere psicologiche e fisiologiche. Il sonno svolge un ruolo chiave nella regolazione degli ormoni e dei livelli di stress e questi possono a loro volta influenzare la fertilità. Un sonno carente potrebbe avere effetti sul metabolismo diminuendo la qualità dello sperma e lo stress dato dalla privazione del sonno può far reagire il sistema immunitario in modo eccessivo, facendo sì che questo attacchi gli spermatozoi.

I risultati dello studio suggeriscono dunque che gli uomini che stanno cercando di avere un bambino dovrebbero andare a letto presto e avere una buona quantità di sonno evitando di fare tardi guardando Netflix o leggendo email.

Lo studio è stato presentato in anteprima alla conferenza annuale della Società europea di riproduzione umana ed embriologia (ESHRE) a Vienna e non è ancora stato pubblicato.

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook