Alan Turing, il matematico che decifrò il codice nazista, sarà il volto della nuova banconota da 50 sterline

Decriptò i codici nazisti ma fu arrestato perché omosessuale: Alan Turing è ad oggi uno dei più grandi matematici del XX secolo. È per questo che la Banca d’Inghilterra gli vuole rendere (finalmente) giustizia e dichiara di voler porre sulle nuove banconote da 50 sterline proprio il volto Turing.

Grande matematico e non solo, Alan Turing, nato a Londra del 1912 e sopraffatto dalle dure leggi vittoriane, è stato anche un eccellente logico, crittografo e filosofo.

Ora la Bank of England decide di rendere omaggio al suo genio, la cui figura, tra l’altro, venne riabilitata solamente dieci anni fa, quando il governo britannico chiese scusa per il suo trattamento.

“Alan Turing è stato un eccezionale matematico il cui lavoro ha avuto un impatto enorme sul modo in cui viviamo oggi. Come padre dell’informatica e dell’intelligenza artificiale, oltre che eroe di guerra, i contributi di Alan Turing erano molto variegati. Turing è un gigante sulle cui spalle ora stanno così tante persone”, dichiara Mark Carney, governatore della Banca di Inghilterra.

La scelta di chi porre sulle nuove banconote era tra ben 12 personalità del mondo britannico, compresi Rosalind Franklin e Stephen Hawking, come mai si è arrivati proprio ad Alan Turing?

“Turing era un insaziabile curioso del mondo che lo circondava – si legge nella dichiarazione. Con la sua mente ampia e libera, ha affrontato una serie di problemi apparentemente irrisolvibili e ha trovato risposte che hanno superato altri. Il suo genio risiede nella sua capacità unica di collegare il filosofico e l’astratto con il pratico e il concreto”.

Una bella soddisfazione, dato che Alan è morto suicida perché le leggi di allora non consentivano che lui fosse omosessuale… Il destino è davvero beffardo: una vita di sofferenza e ora un omaggio sui biglietti da 50 sterline.

Leggi anche:

Chi era Alan Turing, il genio matematico condannato perché era omosessuale

 

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Hello Fish!

Pesce, ne consumiamo troppo e male. Ecco come fare scelte responsabili

corsi pagamento

seguici su facebook