albero natale ceramica belgio

In Belgio il Natale di quest'anno assume il sapore degli oggetti recuperati e del riciclo creativo, con la collaborazione di tutti i cittadini. Nella città di Hasselt, capoluogo della provincia fiamminga del Limburgo Belga, è stato realizzato un albero di Natale simile ad una scultura, mediante il recupero di piatti di ceramica non più utilizzati.

Gli abitanti della città belga hanno rovistato tra le loro credenze e nelle soffitte o cantine di famiglia al fine di recuperare piatti in ceramica ormai da tempo inutilizzati, soprattutto in quanto ormai considerati come gli ultimi rappresentanti solitari di un intero servizio da tavola. Ecco che dunque, grazie allo spirito collaborativi della popolazione, sono stati raccolti migliaia di piatti che hanno permesso la realizzazione di un albero di Natale a costi contenuti.

L'occasione ha permesso di riunire gli abitanti di Hasselt in un progetto creativo comune, che ha permesso di raccogliere oltre 5000 pezzi in ceramica (tra piatti e tazze) ormai inutilizzati da parte delle famiglie che li possedevano. Essi sono stati impiegati per la realizzazione della struttura conica esterna dell'albero che, grazie ai piatti in ceramica, è risultata essere prevalentemente di colore bianco e abbellita di tanto in tanto dalla presenza di motivi decorativi su ognuno dei componenti utilizzati per la sua creazione.

albero natale ceramica belgio 2

albero natale ceramica belgio 3

L'idea è sorta dalla passione per la comunicazione e dalla creatività dell'agenzia belga Mooz, che è partita dal presupposto che ogni famiglia potesse aver conservato in uno degli angoli della propria abitazione un piatto inutilizzato che sarebbe potuto rimanere per sempre confinato in fondo ad una credenza o in un angolo della soffitta. In questo modo vi è stata la possibilità di ridare vita in maniera creativa a migliaia di oggetti che sarebbero altrimenti rimasti invisibili e che ora possono essere ammirati da tutti. La speranza è che l'albero possa essere accuratamente smontato e riutilizzato in occasione del prossimo Natale, in modo da evitare ogni spreco.

Marta Albè

Quanto è davvero green la ceramica?

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram