peccati_green

Nonostante l’impegno profuso e la dedizione alla causa green, nessuno di noi – dobbiamo ammetterlo… – è un “santo” o un “angioletto” di ecosostenibilità. Per pigrizia, per mancanza di tempo, per sbadataggine o semplicemente per superficialità, ci capita molto spesso di incorrere in qualche piccolo “peccato”, che finisce per contraddire, nella pratica, le nostre convinzioni più profonde. A questo proposito, abbiamo stilato una mini-lista deglierrori e dei “contrattempi ecologici” in cui cadiamo più facilmente.

Peccati di… cucina

cucina green

1. Cuocere gli alimenti in pentola senza utilizzare il coperchio, con la conseguenza di disperdere il calore e sprecare energia.

2. Mettere in funzione la lavastoviglie per pochi piatti e bicchieri, che si potevano lavare tranquillamente a mano.

3. Utilizzare sistematicamente acqua minerale anziché acqua del rubinetto.

4. Lasciare il forno spalancato quando si tirano fuori i cibi per controllarne lo stato di cottura, dissipando il calore.

Peccati di… bellezza

peccati_bellezza

1. Dimenticare di riciclare i contenitori di saponi, shampoo e prodotti di bellezza vari una volta vuoti, e gettarli nell’indifferenziata.

2. Acquistare i prodotti senza fermarsi a leggere le etichette.

3. Acquistare più cosmetici di quanti se ne possano (verosimilmente…) utilizzare.

4. Preferire dei prodotti di bellezza molto economici, senza rendersi conto che spesso sono tali proprio perché hanno una massiccia percentuale di componenti chimiche.

Peccati di… carta

peccati_carta

1. Preferire salviette di carta usa e getta ad asciugamani in tessuto.

2. Asciugare le superfici lavabili della cucina con carta assorbente anziché con teli di cotone.

3. Sprecare la carta igienica strappandone via ogni volta delle quantità inutilmente esorbitanti.

Peccati di… acqua

peccati_acqua

1. Lasciare il rubinetto aperto mentre laviamo i piatti oppure ci insaponiamo sotto la doccia oppure ci laviamo i denti, e così via.

2. Far scorrere l’acqua in attesa che si scaldi, prima di fare la doccia. Tranquilli: non è obbligatorio fare docce gelate, ma si può anche provare a “salvare” l’acqua fredda raccogliendola in un contenitore piuttosto che facendola scorrere “a vuoto” sul piatto doccia, e destinarla, poi, a qualche altro uso.

Peccati di… energia

peccati_energia

1. Non spegnere mai gli elettrodomestici tramite l’interruttore generale, lasciando sempre accesa la lucina dello standby e, quindi, permettendo che assorbanoenergia anche quando non sono in funzione (l’ideale sarebbe collegare i propri apparecchi elettronici a delle prese multiple o ciabatte, in modo da poter scollegare comodamente quelli non attivi).

2. Lasciare il riscaldamento o l’aria condizionata accesi anche quando si è fuori casa e per periodi di tempo prolungati: sarebbe molto meglio investire in un termostato e imparare a programmare il riscaldamento/raffreddamento della casa, non credete?

3. Aprire le finestre quando il riscaldamento o l’aria condizionata sono in funzione.

Peccati di… igiene

peccati_detergenza

1. Attivare la lavatrice per quantità minime di indumenti.

2. Farsi convincere dagli spot pubblicitari e utilizzare tanti prodotti diversi per la pulizia della casa, scegliendone uno specifico per ciascuna superficie lavabile e per ciascuna esigenza.

3. Fare le pulizie con panni cattura-polvere e altre soluzioni usa e getta.

E voi? Quali sono i peccati green in cui vi capita di incorrere più spesso?

Lisa Vagnozzi

Leggi anche:

7 buone pratiche di cui non c'è niente da vergognarsi

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog