inquinamento_uomini

Gli uomini inquinano di più delle donne. Almeno in Europa e soprattutto se sono single. All'eterna questione mai risolta delle differenze tra Marte e Venere si aggiunge un nuovo tassello: quello del rispetto dell'ambiente. A metterlo in luce arriva uno studio svedese effettuato dalla Defence Research Agency e pubblicato sulla rivista Energy Policy che ha calcolato e paragonato le emissioni generate da maschi e femmine del Vecchio Continente.

In particolare nei calcoli effettuati da Riitta Raty e Annika Carlsson-Kanyama, le studiose a capo della ricerca, sono state messi in relazione gli stili di vita dei single, uomini e donne, di Svezia, Norvegia, Germania e Grecia. Così, tirate le somme, i maschi sono risultati più inquinanti in tutti e quattro i paesi, a partire dalla Grecia dove la differenza arriva a sfiorare addirittura il 39% in più. Se in Norvegia il gap ambientale tra uomini è donne è “solo” del 6%, in Germania sale all'8%, mentre in Svezia, paese caratterizzato da stili di vita particolarmente sostenibili e dove le pari opportunità non rappresentano un miraggio, schizza al 22%.

Perché? A quanto pare, gli uomini sarebbero più energivori delle donne per via del loro maggior consumo di carne, ma anche per le automobili e per l'alta domanda di alcool e tabacco. Di contro le gentil donzelle, in media, spenderebber più energia per abbigliamento, igiene, salute, beni per la casa o cibo, voci però che influiscono in maniera minore nella bilancia delle emissioni.

È significativo, ad esempio come il consumo energetico per i trasporti faccia la differenza con un range che va dal 70/80% di energia in più rispetto alle femmine di norvegesi e tedeschi, al 100% degli svedesi e, addirittura, il 350 in più dei single greci.

Questa ricerca, spiegano le due studiose, può essere di grande interesse per promuovere modelli di consumo più efficienti e targettizzati in base al genere, in quanto, come affermato da Annika Carlsson-Kanyama: "Le politiche ambientali dovrebbero cominciare a distinguere tra i due sessi, e in particolare nel settore dei trasporti le campagne per la moderazione nell'uso dell'auto privata e per la priorità ai mezzi pubblici dovrebbero essere più mirate sugli uomini per dimostrarsi più efficaci".

Simona Falasca

cosmetici pelle lavera

Lavera

Come difendere la pelle dall'inquinamento quotidiano

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram