Natale_Legambiente

Dopo il dec-Albero del WWF e gli eco-consigli di Greenpeace per un Natale eco-sostenibile, arrivano, come ogni anno, anche da Legambiente idee e suggerimenti per un Natale più responsabile e a basso impatto ambientale.

Tra i consigli dell’associazione ambientalista, ce ne sono diversi dedicati all’albero di Natale: preferite un albero vero, che possiate piantare dopo le feste e optate per le luci decorative a led e a basso consumo.
Ma la Legambiente dà qualche suggerimento anche sui regali: donate dei pensieri fatti a mano, magari riciclando cose che non utilizzate più, e incartateli con carta di giornale, carta riciclata da vecchi pacchi o presa da altre confezioni.
E per i pranzi e le cene delle Feste? Meglio optare per i prodotti legati al nostro territorio, meglio se acquistati direttamente dal contadino e dall’allevatore locale, in modo che siano a chilometri zero e di stagione.
Per i biglietti di auguri invece, il Natale offre un’occasione unica per coniugare il nostro animo green con quello geek: invece dei biglietti cartacei spediamo e-mail ed e-card, che sono completamente personalizzabili, economiche e arrivano a destinazione puntuali!

Questi sono solo alcuni dei consigli che la Legambiente ha stilato in occasione del Natale ormai alle porte, ricordando che i nostri comportamenti incidono sull’ambiente anche – e soprattutto - durante i giorni di festa.

BosCO<sub>2</sub>diNatale_Bigliettino_Legambiente

Per chi dovesse ancora fare i regali di Natale poi, può trovare qualche idea eco-sostenibile sul sito di Legambiente, che offre una scelta di prodotti a basso impatto ambientale ed equosolidali.

Legambiente

Ma l’iniziativa di Legambiente per il Natale 2010 non si ferma qui; per il quarto anno consecutivo infatti, l’associazione invita tutti i cittadini italiani a dare un contributo per piantare un albero nel BosCO2 di Natale: un regalo che lascia sicuramente un’impronta ecologica. Nel 2009 questa stessa iniziativa ha portato ad un ottimo risultato: ben 464 alberi piantati nel Parco del Po e dell'Orba e un risparmio di 325 tonnellate di CO2.
Vi sembra poco?

Verdiana Amorosi

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram