alluvione-trentino

Violenti nubifragi e oltre 3mila fulmini. Continua l’allerta in alcune zone del Trentino Alto Adige colpita ieri da forti piogge. Allagamenti e smottamenti, soprattutto a Moena, dove le strade si sono trasformate in torrenti. Nessuna persona ferita, oltre cinquanta gli evacuati.

Si contano i danni dopo il temporale che nel pomeriggio di ieri ha colpito il Trentino. L’area più a rischio è stata la bassa valle di Fassa e la valle di Fiemme, in particolare, a subire i disagi maggiori è stato il paese di Moena. Allarme maltempo anche sul ramo lecchese del Lago di Como, dove una tromba d'aria si è formata durante un temporale.

50 evacuati, nessun ferito

Fortunatamente nessun ferito, ma circa 50 persone tra Moena e il passo San Pellegrino sono state evacuate dalle proprie case, parzialmente allagate, e accolte nella scuola del paese in via precauzionale. L’acqua ha invaso il centro creando un torrente di fango alimentato anche dall'esondazione del rio Costalunga. Per alcune ore poi, il rifugio Taramelli è rimasto isolato a causa degli smottamenti. Al suo interno c’erano 13 persone, tra escursionisti e personale.

Guardate questo drammatico video:

130 millimetri di pioggia in poche ore

Pronto l’intervento della Protezione civile e delle forze dell’ordine, decine di squadre sono ancora a lavoro per arginare i danni. Le immagini radar hanno mostrato una zona circolare, con un raggio di 6 chilometri sopra l'abitato di Moena, in cui si sono concentrate le precipitazioni con circa 130 millimetri di pioggia.

Il temporale è stato definito dagli esperti di tipo “autorigenerante”, ha investito un'area di circa 150 chilometri quadrati ed è stato, secondo gli esperti, un evento non prevedibile, sia come tempistica che come localizzazione.

Su Twitter #Moenia

Drammatiche le immagini postate su Twitter da chi era nella zona della nubifragio, guardate:

Una cascata di fango:

Dominella Trunfio

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram