carnevale storia tradizioni

Il Carnevale è famoso in Italia e nel mondo per la possibilità di mascherarsi per un giorno trasformandosi in un personaggio della tradizione, della storia, della fantasia, tratto dalla letteratura, da un film o da un telefilm ma anche che rappresenti una parodia di ciò che accade nella vita quotidiana.

Sappiamo che il Carnevale è una festa molto divertente soprattutto per i bambini, ma quando si tratta di tradizioni locali da onorare, anche gli adulti non si tirano in dietro e sono pronti a mascherarsi e a festeggiare.

Ogni città ha le proprie tradizioni per il Carnevale che possono riguardare l’organizzazione di sfilate, carri, feste in maschera, spettacoli musicali o di magia e non solo.

Scopriamo le origini del Carnevale, come mai e dove lo si festeggia e quali sono le tradizioni legate a questo particolare momento dell’anno.

Carnevale, significato

Forse non sapevate che la parola Carnevale deriva dal latino ‘carnem levare’ e significa ‘eliminare la carne’. Il Carnevale infatti si inserisce nella tradizione cattolica come momento di festa che precede la Quaresima, un periodo di digiuno e di astinenza in attesa della Pasqua dove soprattutto in passato di evitava di mangiare la carne.

Carnevale, storia e origini

Il Carnevale oggi si inserisce nella tradizione cattolica ma le sue origini vanno molto più indietro nel tempo. I festeggiamenti per i Carnevale richiamano infatti festività molto antiche come i saturnali romani o le dionisiache greche.

In passato il significato del Carnevale richiamava il ‘mondo alla rovescia’ dove almeno per un breve periodo il valore delle gerarchie sociali veniva abbandonato e ci si lasciava andare allo scherzo.

Il Carnevale dal punto di vista storico viene considerato come un periodo di festa e di rinnovamento. Secondo il calendario dell’antica Roma, il periodo che oggi noi dedichiamo al Carnevale poteva coincidere con la fine o con l’inizio dell’anno.

Ciò che colpisce di più nelle origini del Carnevale riguarda il significato che aveva in passato come ribaltamento dell’ordine sociale in cui i servo poteva diventare padrone, almeno simbolicamente, e viceversa.

Tenete conto che la storia del festeggiamento del Carnevale in Italia è molto antica. Si parla del Quattrocento e del Cinquecento come secoli per cui già si hanno delle testimonianze della festa del Carnevale in alcune città italiane. 

Per quanto riguarda il Carnevale di Venezia, oggi noto in tutto il mondo, i suoi personaggi mascherati sono presenti in vari dipinti del Settecento di Canaletto, Francesco Guardi e negli interni di Pietro Longhi.

Carnevale, tradizioni

Il Carnevale secondo la tradizione cattolica è il momento che precede l’inizio della Quaresima, un periodo che deve essere dedicato alla riflessione e al riavvicinamento agli aspetti sacri della vita in previsione della Pasqua.

Nella sfera laica i festeggiamenti e le tradizioni per il Carnevale richiamano al divertimento, alla possibilità di vivere alcune giornate in allegria.

  • Sfilate in maschera
  • Feste in maschera
  • Carri allegorici
  • Rappresentazioni teatrali
  • Spettacoli di magia
  • Spettacoli musicali
  • Feste di Carnevale per bambini
  • Coriandoli
  • Stelle filanti
  • Scherzi di Carnevale

Costumi e maschere di Carnevale regionali e tradizionali

Il Carnevale italiano si distingue per le sue maschere regionali e tradizionali, ognuna con le proprie caratteristiche divertenti e subito riconoscibili, da Arlecchino a Pulcinella per citare due dei personaggi più famosi.

carnevale

Fonte foto: Wikimedia

  • Abruzzo – Frappiglia
  • Basilicata – Rumit
  • Calabria – Giangurgolo
  • Campania – Pulcinella
  • Emilia Romagna – Dottor Balanzone
  • Friuli Venezia Giulia – Babaci, Kukaci, Pust
  • Lazio – Rugantino
  • Liguria – Capitan Spaventa
  • Lombardia – Meneghino
  • Marche – Musciolino, Papagnoco, Burlandoto
  • Molise – Tre folletti o Tre monaci
  • Piemonte – Gianduia
  • Puglia – Farinella
  • Sardegna – Mamuthones
  • Sicilia – Peppe Nappa
  • Toscana – Stenterello e Burlamacco
  • Trentino Alto Adige – Matoci, Schnappviechern
  • Umbria – Bartoccio
  • Valle d’Aosta – Le Landzette
  • Veneto – Arlecchino, Pantalone, Colombina, Rosaura e Brighella

Costumi di Carnevale fai-da-te

Per chi si diverte a realizzare i costumi di Carnevale cucendoli a mano e per chi vuole risparmiare, ecco tante idee per creare costumi di Carnevale fai da te per adulti e bambini.

costumi carnevale lumaca

Fonte foto: Fonte e foto: Ohhappyday

Carnevale, dolci tipici

Ogni regione e numerose città in Italia hanno i propri dolci tipici e tradizionali da preparare in occasione del Carnevale. Tra i dolci più famosi troviamo le chiacchiere, conosciute anche come frappe o bugie.

frittelle carnevale

Ecco alcuni dolci di Carnevale tradizionali del nostro Paese.

  • Chiacchiere, frappe o bugie
  • Frittelle di Carnevale
  • Frittelle con le mele
  • Frittelle con l’uvetta
  • Castagnole
  • Ciambelle di Carnevale
  • Krapfen di Carnevale
  • Ravioli dolci
  • Coriandoli di Carnevale
  • Sanguinaccio al cioccolato
  • Tortelli di Carnevale

Ricette dei dolci di Carnevale

Ecco alcune ricette da cui potrete prendere spunto per preparare i vostri dolci di Carnevale in versione tradizionale, vegan o senza glutine.

dolci carnevale

Carnevale, rito Romano

Secondo il rito Romano, la Quaresima ha inizio con il mercoledì delle Ceneri e i festeggiamenti per il Carnevale culminano e terminano con il martedì Grasso (ultimo giorno prima dell’inizio della Quaresima).

Il prossimo martedì Grasso del Carnevale secondo il rito Romano sarà il 13  febbraio 2018.

Carnevale, rito Ambrosiano

Nel rito Ambrosiano – che viene osservato nella diocesi di Milano e in alcune diocesi vicine – la giornata principale per il festeggiamento del Carnevale slitta al sabato Grasso, quattro giorni dopo il martedì Grasso del rito Romano. La Quaresima nel rito Ambrosiano non inizia il mercoledì ma la domenica subito dopo il sabato del Carnevale.

Il prossimo sabato Grasso secondo il rito Ambrosiano sarà il 17 febbraio 2018.

Carnevali famosi in Italia

Gli appuntamenti con il Carnevale in Italia sono davvero numerosi e si ripetono ogni anno come tradizione nelle maggiori città e come eventi locali nei diversi paesi di provincia. Alcuni Carnevali italiani sono davvero spettacolari, sono dei festeggiamenti ormai storici e sono famosi in tutto il mondo.

Ogni anno attirano visitatori sia dall’Italia che dall’estero, sempre pronti ad ammirare carri e costumi con tutte le novità che vengono proposte anno dopo anno per rinnovare i festeggiamenti del Carnevale.

Leggi anche: 10 CARNEVALI PIU’ CARATTERISTICI D’ITALIA, DA VENEZIA A VIAREGGIO

Ecco alcuni dei Carnevali più famosi d’Italia.

  • Carnevale di Venezia
  • Carnevale di Viareggio
  • Carnevale di Ivrea
  • Carnevale di Ascoli
  • Carnevale di Satriano
  • Carnevale di Acqualagna
  • Carnevale di Putignano
  • Carnevale di Mamoiada
  • Carnevale di Acireale
  • Carnevale di Cento
  • Carnevale di Sciacca
  • Carnevale di Fano
  • Carnevale di Bagolino
  • Carnevale di Bergamo
  • Carnevale di Castrovillari
  • Carnevale di Ronciglione
  • Carnevale Ambrosiano di Milano

Quali sono i festeggiamenti per il Carnevale tipici della vostra città?

Marta Albè

 

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog