Pensapulito natale

Spesso il Natale, ahi noi, è sinonimo di spreco. Ogni anno in troppi non riescono a darsi una regolata e non badano a spese, tanto da far sparire dal portafogli centinaia e centinaia di euro. E non solo. Il problema reale è che si dà adito a così tanti sperperi da poter sfamare un popolo intero e si buttano via cose che in realtà potrebbero avere una seconda vita.
Ma qualcosa c’è che possiamo fare per rendere questa tradizione il più sostenibile possibile. E allora quali accorgimenti dobbiamo adottare perché i nostri festeggiamenti e i nostri addobbi non rechino danno al nostro Pianeta?


Ecco qui 8 consigli per un festeggiamento green, perché il nostro sia davvero un buon Natale:

1. Niente sprechi

Se sapete che a cena o a pranzo siete un tot di persone, non fate la spesa per il triplo di gente! Le cose da mangiare già di per sé non mancheranno, perché esagerare con le quantità?

2. Ricette con menù anti-spreco

Diretta conseguenza del punto precedente, se nel carrello della spesa avete messo troppa roba, beh sappiate che una buona parte degli avanzi e degli scarti è costituito da cibi ancora commestibili, che possono essere benissimo rielaborati. Sul web si trovano migliaia di ricette con gli avanzi di cibo, basta avere solo un po’ di fantasia.

3. No ai regali inutili

Un regalo deve essere gradito alla persona che lo riceverà, non è vero? Ebbene, un’idea potrebbe essere scegliere nei mercatini artigianali creazioni originali e ricercate, fatte a mano e ad un prezzo equo per tutti, oppure regalare il classico cesto delle delizie o ancora cercare soltanto degli oggetti davvero necessari per la vita quotidiana che possano essere utili in casa o in ufficio.

4. Fare regali autoprodotti

Se siete amanti della cucina, del cucito o se siete bravi a lavorare a maglia o con il fai-da-te non vi sarà difficile creare dei regali di Natale economici, originali e personalizzati. Dalle sciarpe ai cioccolatini, passando per marmellate, quadri e corredini per i neonati, le idee non mancheranno.

5. Fare un regalo a chi è in difficoltà

In alcune città come Napoli, per esempio, è partita una bella iniziativa di solidarietà grazie alla quale è possibile acquistare un giocattolo e lasciane un altro per un bambino che non può permetterselo. Di contro, ricordatevi che è sempre possibile fare una donazione o regalare vestiti, scarpe, giochi o quant’altro a una delle mille associazioni di volontariato.


6. Decorazioni fai-da-te

Rami di sempreverdi, rosmarino e alloro, ma anche pigne, foglie fresche o essiccate, piccoli frutti e bucce di arancia: tutto e molto altro può essere utilizzato per le decorazioni natalizie in giro per casa.

7. Biglietti fai-da-te

Bottoni, carta e cartoncino, perline, nastri, foglie secche e scampoli di stoffa: con un paio di forbici chiunque può usare la fantasia e il riciclo creativo per decorazioni dei biglietti di auguri o per la carta per regali.

8. Apparecchiare oculatamente la tavola

Evitate il più possibile tutto ciò che è usa e getta. Se è proprio impossibile, scegliete prodotti in materiale biodegradabile e tovaglioli esclusivamente in carta riciclata. Un’idea alternativa è servire le pietanze in piatti commestibili o la zuppa in un piatto di pane.

Un Natale davvero green? Non è poi così difficile da realizzare e le idee sono infinite.

Folletto, per esempio, ha promosso l’iniziativa #PensaPulito che vuole essere un invito a pensare e agire secondo i principi della solidarietà e della sostenibilità ambientale e promuovere gli obiettivi di chi pensa pulito e vive pulito.

In più, è ripartito il concorso “Folletto. Pensa Pulito” che quest’anno metterà in palio i biglietti per le partite in casa della Fiorentina, 8 robot Folletto VR200 e 4 Aspirabriciole Folletto VC100. Basta cliccare sulla pagina dedicata fino al 5 aprile 2017, registrarsi e scrivere il proprio messaggio per la promozione della correttezza, solidarietà, fair play amore per l’ambiente.

Potete seguire tutte le attività di Folletto Pensa Pulito su Instagram, Facebook e Twitter e sul sito.

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram