Brasile, assassinato il leader dei Xukuru-Kariri. Appello disperato per salvare le terre ancestrali (VIDEO)

popoli indigeni brasile

Assassinato in Brasile João Natalício, leader dei Xukuru-Kariri, mentre lottava per difendere il proprio popolo e rivendicare le terre ancestrali. L’omicidio sarebbe avvenuto fuori dalla casa dell’uomo da parte di due uomini le cui identità non sono state ancora confermate.

Secondo quanto riportato da Survival International, il leader dei Xukuru-Kariri è stato accoltellato. Si tratta di un leader storico di questo popolo che continua purtroppo ad affrontare il dramma delle terre rubate.

Questi popoli possono sopravvivere soltanto sulle proprie terre ancestrali dato che per loro la terra è vita e ne soddisfa tutti i bisogni materiali e spirituali.

La speranza è che la situazione cambi. Il Congresso del Brasile infatti sta attualmente discutendo una proposta di emendamento costituzionale per indebolire drasticamente i diritti territoriali indigeni. Se approvata, sarebbe catastrofica per le tribù della nazione, peggiorando ulteriormente la loro già difficile situazione.

Leggi anche: GLI INDIGENI BRASILIANI CHE LOTTANO PER SALVARE LE TERRE ANCESTRALI DA UNA MEGA-DIGA (PETIZIONE)

I Pataxó del Brasile hanno lanciato al mondo un disperato video-appello, registrato dagli indigeni mentre venivano sfrattati dalla loro terra e gettati sul ciglio di una strada.

Leggi anche: INDIGENI DEL PERÙ SOTTO ATTACCO: QUEI CASI DI AVVELENAMENTO DA MERCURIO DI CUI NESSUNO SI OCCUPA

“Ci stanno massacrando! Potete vedere cosa sta succedendo qui in questi giorni” - denuncia una portavoce della tribù nel breve filmato diffuso tramite il progetto Tribal Voice di Survival.

popoli brasile 1
 
popoli brasile 2
 
popoli brasile 3

I Pataxó dello stato brasiliano di Bahia, e altre tribù del paese, dipendono dalla terra per sopravvivere. Questa, però, gli viene rubata per profitto.

La lotta delle popolazioni indigene per la difesa delle terre ancestrali diventa sempre più dura. Infatti purtroppo le mire delle multinazionali si rivolgono alla continua conquista di nuovi terreni, ad esempio per la ricerca del petrolio, come sta avvenendo in Perù.

Leggi anche: LE LOBBY DEL PETROLIO METTONO LE MANI SU TRIBÙ INDIGENE E FORESTE DEL PERÙ: IL MASTERPLAN SEGRETO

Guarda il video con l’appello disperato dei Pataxó. 

Marta Albè

Fonte foto: Survival