maturità-2016

Quali saranno le tracce di italiano della prima prova? Gli esami di maturità 2016 sono alle porte e questa è sicuramente la domanda più gettonata tra i giovani studenti che mercoledì 22 giugno, con tanto di stress e ansia da esami, varcheranno la porta del proprio istituto scolastico.

Se avete seguito i nostri consigli sulla dieta antistress che aumenta la concentrazione e sui cibi promossi e quelli bocciati, siete a metà dell’opera e un pizzico di adrenalina non guasta mai.

LEGGI anche: MATURITA’ 2016: I CIBI PROMOSSI E QUELLI BOCCIATI

Come ogni anno milioni di studenti cercano di scoprire quali saranno le tracce della prima prova, ovvero quella del tema di italiano. Già da un paio di settimane è partito il tototema sugli argomenti decisi dal Miur. Il primo scritto inizierà il 22 giugno alle 8.30 e ci saranno sei ore di tempo per scegliere e sviluppare una quattro tipologie della traccia di italiano:
Tipologia A - Traccia di Analisi del testo
Tipologia B - Traccia del saggio breve o articolo di giornale
Tipologia C - Traccia del tema storico
Tipologia D - Traccia del tema di attualità

LEGGI anche: MATURITÀ 2016: ECCO LA DIETA ANTI-STRESS CHE AUMENTA LA CONCENTRAZIONE

Tra prognostici e voci di corridoio, nei siti internet dedicati alla scuola ci sono già alcune previsioni di possibili tracce del tema di italiano. Vediamole insieme.

 esami dieta

Tra le tracce di attualità ci sono le unioni civili dopo l’approvazione del ddl Cirinnà e la strage di Orlando, quindi potreste essere chiamati a scrivere di omosessualità e di famiglia non tradizionale. In realtà però, le tracce della maturità 2016 sono già state scelte ancor prima di questi recenti fatti di cronaca, quindi secondo alcuni portali online meglio prepararsi sul disastro di Chernobyl a trent’anni dalla tragedia o i settant’anni della Costituzione.

Ci sono poi il terrorismo,il femminicidio e la corsa alla Casa bianca di Hillary Clinton, prima donna candidata alla presidenza degli Stati Uniti. Non dimentichiamo i settant’anni del voto alle donne in Italia. Sul campo della scienza ci sarebbero i 100 anni 100 dalla teoria della relatività di Einstein provata di recente dalla scoperta di un’onda gravitazionale. Le Olimpiadi di Rio sono da non sottovalutare.

Quali saranno poi gli autori nelle tracce dei temi dell’esame di maturità 2016? Umberto Eco, scomparso di recente o Pier Paolo Pasolini concordano in molti. Senza dimenticare Svevo e Pirandello e Dario Fo. Ovviamente sono tutte delle ipotesi, ma possono essere dei validi suggerimenti per partire da qualcosa.

"È fondamentale fare una lista delle materie e degli argomenti da ripassare, cercando di stilare un equilibrato piano di studi per tutti i giorni che precedono l’esame. Evitare le full immersion dell’ultima ora, che non possono che far crescere l’ansia da esame", spiega a greenMe.it la dottoressa Elena Rastaldi, farmacista esperta in omeopatia presso la farmacia Meazza di Rho.

"Durante le ore di studio, se si sente montare l’ansia, possono essere d’aiuto alcuni esercizi di rilassamento: fermarsi cinque minuti, sedersi in posizione comoda, mantenendo gli occhi chiusi respirando profondamente e focalizzandosi su pensieri diversi dall’esame" continua.

LEGGI anche: STRESS E ANSIA DA ESAMI: I RIMEDI PER AIUTARTI A SUPERARLI CON SUCCESSO

maturita 2016 

Restano poi fondamentali i consigli sull’alimentazione.

"È bene mangiare in maniera equilibrata, privilegiando cereali integrali, verdure crude a foglia verde, frutta di stagione, pesce azzurro e carni bianche, che risultano più digeribili. Per gli spuntini evitare gli alimenti troppo ricchi di zuccheri o grassi, prediligendo invece la frutta secca. Questi alimenti contengono il magnesio, definito “cibo della mente”, assieme agli acidi grassi essenziali. Ricchi di magnesio sono anche i cereali integrali, il miglio, i piselli e i legumi. Le noci e le mandorle non tostate, assieme agli anacardi, ma anche il pesce, i semi di lino, l’olio di colza e il ribes nero, danno un apporto in omega3 importante per l’umore e per favorire una migliore efficienza cerebrale", aggiunge la dottoressa Rastaldi.

E infine cosa fare per staccare un po’? "Una bella nuotata in piscina, una corsa al parco o semplicemente una camminata sotto casa per riattivare la circolazione e distogliere la mente dagli esami". 

E in bocca al lupo a tutti i maturandi!

Dominella Trunfio

 

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram