thank you

Il segreto per un matrimonio di successo risiede in un’unica magica parola: grazie. Proprio così. In quel trambusto che è la vita quotidiana, in quel costante e latente atto accusatorio che troppo spesso inquina un rapporto, tra quei problemi che a volte appaiono insormontabili, basterebbe – forse – soltanto guardarsi negli occhi e ringraziarsi. Grazie di esserci, grazie della tua dedizione al lavoro, grazie perché accudisci i nostri figli... 

Mettete da parte l’orgoglio, quindi, e disarmatevi. Dinanzi al vostro partner nulla è importante quanto la gratitudine. E a confermarlo ci pensano gli studiosi dell’University of Georgia, secondo cui dire con costanza “grazie” al proprio compagno o compagna ha il potere di migliorare il rapporto. La riconoscenza mostrata a vicenda tra marito e moglie sarebbe uno strumento potentissimo e darebbe una marcia in più.

Sentirsi apprezzati dall'altro/a, avvertire la sua stima, sono componenti che influenzano direttamente la percezione della vita matrimoniale, la sensazione di benessere provata all'interno della coppia e anche la convinzione che quel tipo di rapporto possa durare a lungo”, spiega Ted Futris, professore del College of Family and Consumer Sciences e autore dello studio pubblicato sulla rivista "Personal Relationships".

Alla ricerca hanno partecipato 468 coppie sposate. Su di esse gli studiosi hanno verificato la frequenza e il modo di mostrarsi grati l'un verso l'altra e hanno indagato, tramite dei test, sulla loro situazione finanziaria, sul loro benessere generale e sulla reciproca comunicazione.

Ebbene, quello che è emerso è che la gratitudine misura proprio la qualità di un matrimonio. “Anche quando una coppia vive una situazione stressante o difficile in determinate aree, la gratitudine riesce a stimolare le sensazioni positive”, afferma Futris.
Un semplice "grazie", quindi, basterebbe per garantire stabilità al rapporto e per prevenire una eventuale rottura. “È il primo studio che documenta l'effetto 'protettivo' della gratitudine sul matrimonio. Pensiamo che sia un ingrediente fondamentale, dal potere 'rinforzante', soprattutto se i due non sono grandi comunicatori”.

Pare, insomma, che ciò che distingue un matrimonio che può durare da uno che non ha futuro è come ci si tratta nella vita quotidiana, per cui aggiungere un grazie qui e lì non fa che giovare alla coppia.

E, se vi guardate dentro e nella famiglia che avete costruito, se fate un passo indietro, magari capite anche che non c’era bisogno di una ricerca per comprendere quanto potente sia un grazie. Riscalda il cuore e mette in pace con l’animo. Rende felici a vicenda e fa affrontare ogni cosa con positività. Insieme.

Germana Carillo

LEGGI anche:

Matrimonio: è buono per il cuore

Matrimonio green: le partecipazioni che si piantano per far nascere i fiori (FOTO)

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram