Studio Ghibli sta realizzando il castello errante di Howl a grandezza naturale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il parco a tema dedicato al leggendario universo dello Studio Ghibli non è più un’utopia e dovrebbe essere inaugurato in Giappone nell’autunno del 2022. I lavori di costruzione sono già iniziati nella prefettura di Aichi, dove sorgerà il parco. Si preannuncia un luogo fantastico, in cui sarà realizzato anche “Castello errante di Howl” a grandezza naturale, in omaggio al celebre film d’animazione del 2004 diretto da Hayao Miyazaki. 

“Voglio creare un parco unico che riproduca la visione del mondo dello Studio Ghibli. Sarà amato da molte persone in futuro e sarà tramandato alle generazioni future” ha annunciato il governatore della prefettura di Aichi Hideaki Ōmura.

Grande l’entusiasmo anche di Toshio Suzuki, produttore dello Studio Ghibli, che durante la conferenza stampa di presentazione del progetto ha dichiarato:  “Farò del mio meglio per rendere felici molte persone in Giappone e all’estero”.

Come sarà strutturato lo Studio Ghibli Park

Il parco a tema sarà realizzato in un’area di oltre 200 ettari al Monicoro Park, a Nagoya, città che nel 2005 ospitò l’Expo. Sarà, quindi, immerso nel verde e suddiviso in cinque aree tematiche, basate sui classici d’animazione di Hayao Miyazaki: “Youth Hill” “Ghibli Warehouse”, “Dondokomori”, “Princess Mononoke” e “Witch Valley”. Mentre alcune sezioni verranno aperte a breve, per alcune bisognerà aspettare ancora un paio di anni.

Ecco l’anteprima del progetto “Ghibiland”:

Il Castello errante di Howl

Una delle attrazioni più attese del parco è sicuramente la riproduzione del “Castello errante di Howl”, che sarà realizzato nella zona “Witch Valley”. L’iconico castello, che sarà più piccolo rispetto a quello mostrato nel film d’animazione, non si muoverà davvero. Ma sarà alto quanto un edificio di circa 5 piani e i visitatori potranno accedervi per visitare le varie camere. Nella stessa zona dove sorgerà il castello di Howl sarà possibile ammirare diversi splendidi giardini e fermarsi per un boccone in uno dei ristoranti. Di seguito vi mostriamo un’anteprima della struttura, che sarà sicuramente colorate nella sua versione finale:

castello-errante

@Studio Ghibli

 

Fonte: The Chunichi Shimbun/Studio Ghibli/YouTube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
eBay

Pulizie di primavera: fai ordine in casa e nell’armadio vendendo online quello che non usi

Foodspring

Colazione proteica vegan per chi la mattina ha il tempo contato

Speciale Fukushima 10 anni

11 marzo 2011. 10 anni fa il terribile disastro di Fukushima, una lezione che non deve essere dimenticata

NaturaleBio

ebay

Seguici su Instagram
seguici su Facebook