Street art anti-smog: dopo Roma anche Milano avrà il suo murales mangia inquinamento di Iena Cruz

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Federico Massa, in arte Iena Cruz, lo street artist devoto all’ambiente, torna a combattere contro l’inquinamento con i suoi magnifici murales. Questa volta è nella sua Milano che realizzerà un nuovo maxi murale antismog sulla facciata di un palazzo. Ma l’opera rimarrà però top secret fino a fine ottobre.

Dopo Roma, quindi, dove si trova il più grande murale green d’Europa, Iena Cruz  darà vita al primo dipinto nella città meneghina, il primo di tanti murales “antismog” che compariranno a testimonianza del progetto “No Plastic More fun” della onlus Wordrise, che si batte per l’eliminazione della plastica monouso negli oceani.

Gli eco-murales in grado di assorbire lo smog circostante dell’88% per 10 anni fanno parte, infatti, proprio delle iniziative della Worldrise, l’associazione che si occupa della valorizzazione e della conservazione dell’ambiente marino, con il supporto della Ocean Family Foundation e la collaborazione di North Sails.

Nella realizzazione del murale sarà impiegata una vernice completamente naturale, chiamata Airlite, capace di ridurre lo smog dell’88% per 10 anni dalla sua creazione.

La polvere che sarà adoperata, completamente priva di materiali inquinanti, diluita con acqua e arricchita da ossido di titanio, può trasformare la maggior parte degli agenti inquinanti, come ossidi di azoto e zolfo, monossido di carbonio, benzene e formaldeide, in sali inerti. L’artista, dopo aver creato una sorta di calce colorata, la stenderà a pennello sulla parete interessata.

Iena Cruz vive a New York da 8 anni, dove lavora come muralista e scenografo, apprezzato ormai in tutto al mondo, ha deciso di regalare una sua bellissima opera alla capitale italiana. I suoi lavori compaiono sui muri di Milano, Puerto Rico, passando per Ibiza e Puebla, in Messico.

Leggi anche:

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook