SOS Plastica: il divertente libro interattivo che insegna ai bambini come ‘aiutare il mare’

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un pesciolino che non riesce ad uscire da una bottiglia, un cucciolo di delfino incagliato in una rete: nemmeno nel profondo del mare i nostri amici animali se la cavano bene, ma come fare per aiutarli? Arriva un libro magico, di quelli che spiegano ai più piccoli che tutti possono fare la propria parte per salvare gli animali e il pianeta!

È SOS Plastica, aiuta il mare in questo libro (disponibile su Amazon), pensato per la fascia di età dai 3 ai 6 anni: un libro interattivo, di quelli da scuotere, soffiare e schiacciare, per fare in modo che i bambini entrino nel cuore della storia e la facciano loro.

A scriverlo è Olimpia Ruiz di Altamirano, l’autrice indipendente che, dopo aver esplorato la profondità degli abissi con Tuffati in questo libro, regala ora ai piccoli un momento di riflessione su qualcosa che affligge il nostro mare, la plastica, e una bella occasione buona per imparare il rispetto per l’ambiente.

sos plastica

E con SOS Plastica lo fa con un libro interattivo, che chiede cioè al bambino di compiere delle azioni e si comporta come se effettivamente rispondesse (nella pagina successiva è illustrato “il risultato” dell’azione).

Questo libro non terrorizza i bambini, presentando scenari apocalittici, ma usa l’empatia con le creature marine per far riflettere anche i più piccoli: una forchetta monouso, se lasciata sulla spiaggia può diventare un grosso problema per una simpatica tartaruga. È il momento di pensare anche a questo!”, racconta Olimpia Ruiz di Altamirano sul suo sito.

La storia

Ci sono un pesce intrappolato in una bottiglia, una tartaruga con posate usa e getta incastrate nel carapace, un piccolo delfino che non riesce a liberarsi da un pezzo di rete, un pesce spada a cui un anello di plastica ha chiuso la bocca, le meduse disorientate dalle buste, un’orca spiaggiata e un granchietto che qualcuno dimentica in un secchiello.

olimpia ruiz

Poveri animali! Soltanto il piccolo lettore sarà in grado di salvarli, capovolgendo il libro, inclinandolo da una parte, schiacciando e tirando, strofinando le pagine, saltando e inventando una parola magica per far sparire tutta l’immondizia.

Le ultime due pagine ricordano ai bambini delle cose che possono fare tutti i giorni per aiutare il mare per davvero:

  • usare meno plastica
  • non gettare mai l’immondizia in giro
  • fare la raccolta differenziata
  • non sprecare

SOS Plastica, aiuta il mare in questo libro è acquistabile solo su Amazon.

Olimpia Ruiz di Altamirano è un’autrice indipendente, ma i suoi libri più venduti Io e te, papà e Scuoti questo libro  nel 2019 sono i primi ad arrivare in libreria in una nuovissima versione edita da Ape Junior.

Leggi anche:

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook