@neryx /123rf

Scoperta una “piccola Pompei” sotto l’ex cinema Astra di Verona

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Uno straordinario e inaspettato ritrovamento è quello che è stato reso noto oggi dalla Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio di Verona. Durante alcuni scavi effettuati presso l’ex cinema Astra è tornata alla luce una “piccola Pompei”.

Mentre si scavava nell’ambito di un progetto di ristrutturazione e riqualificazione dell’edificio, nell’interrato dell’ex cinema Astra, in via Oberdan 13 a Verona, chiuso da molti anni, è stato scoperto un complesso risalente all’età romana imperiale (II secolo), di cui ancora non si conoscono bene i dettagli né la funzione che aveva.

La particolarità è che presenta delle similitudini con Pompei, da qui il soprannome di Piccola Pompei. Come mai? Sono stati rinvenuti muri splendidamente affrescati con diversi colori, pavimenti decorati da tessere e crustae, impianti di riscaldamento a pavimento e a parete e, inoltre, a mettere fine a tutto questo sarebbe stato un incendio.

La fine del complesso è stata intuita in quanto vi sono resti di un mobile in legno carbonizzato e soffitti crollati. Come ha comunicato la Sovraintendenza Archeologica:

Un evento calamitoso, in questo caso un incendio, ha segnato improvvisamente la fine del complesso, lasciando tracce. 

 

Più dettagli sull’eccezionale scoperta archeologica saranno diramati giovedì, giornata in cui la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio di Verona, ha indetto una conferenza stampa di presentazione ufficiale del ritrovamento.

Fonte: Ansa / Verona Sera

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook