Musica dai rifiuti di plastica, i vecchi tubi in PVC diventano violini per i bimbi in difficoltà

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il PVC, utilizzato negli impianti idraulici, viene riciclato in maniera creativa nella città di Santo Andre in Brasile: alcuni liutai hanno trasformato il materiale in violini per decine di giovani musicisti.

L’iniziativa Locomotiva, che offre lezioni di musica gratuite a bambini e adolescenti a basso reddito nella Regione ABC, ha trovato nei tubi di scarto in PVC un modo per rendere accessibili gli strumenti musicali anche ai minori che vivono situazioni di difficoltà economica. Ora, grazie a questo materiale, tanti giovani possono permettersi uno violino o un violoncello.

È un tubo in PVC che diventa un violino, con il quale facciamo musica, suoniamo, facciamo un sacco di cose interessanti. Questa è magia. 

ha dichiarato il direttore d’orchestra Rogério Schuindt.

L’idea è nata nel 2018 e si è rivelata un ottimo espediente per permettere a tanti giovani tra i 7 e i 17 anni di possedere un violino o un violoncello

Oltre ai violini, il progetto produce anche violoncelli e dispone di una propria orchestra.

È un processo che richiede un po’ di lavoro e tempo Il processo di produzione consiste in 42 passaggi, dal taglio e riscaldamento del tubo all’inquadratura e rifilatura dello strumento.

ha dichiarato Ivan da Silva Oliveira, un liutaio che costruisce violini per il progetto.

Le donazioni di tubi in PVC arrivano dall’azienda petrolchimica Braskem, uno degli sponsor del progetto, che mette a disposizione la materia prima. 

È una cosa sensazionale, sapere che un tubo che trasportava l’acqua ora porta musica

ha detto Gabriel Santos Espinoza, 11 anni, uno degli studenti del progetto, abbracciando il suo violino in PVC.

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Redattrice su temi della sostenibilità sociale e ambientale. Laureata con lode in filosofia, ha conseguito un master di II livello in Rendicontazione Innovazione e Sostenibilità. Ha maturato esperienza nella comunicazione e nell’organizzazione di eventi presso enti profit e no profit.
Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook