Cucciolo di cane salvato da una scimmia

2012: il primo film distribuito a Impatto Zero®

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Anche il cinema fa il suo grande ingresso nel mondo della sostenibilità. La grande occasione, sarà il lancio del film “2012” per la regia di Roland Emmerich, la prima pellicola in Italia ad essere distribuita a Impatto Zero®. La Sony Pictures Releasing Italia ha infatti scelto di aderire al progetto di LifeGate che attua il trattato di Kyoto per ridurre e compensare le emissioni di anidride carbonica generate dalla dal lancio in Italia del film, in uscita in tutte le sale il 13 novembre.

L’operazione consentirà di compensare oltre 45.000 kg di CO2 attraverso la creazione e tutela di 21.680 mq di foreste in Costa Rica. L’analisi d’impatto ambientale eseguita da LifeGate ha considerato i consumi di energia elettrica per l’organizzazione dell’anteprima del film, il materiale di comunicazione prodotto tipo cartonati, poster, stand, affissioni e la distribuzione della pellicola nelle sale cinematografiche.

Roland Emmerich, regista di altri disaster movie come Independence Day e The day after Tomorrow, in 2012 parte da una profezia maya secondo la quale il mondo finirà il 21 dicembre 2012 e racconta la catastrofe ambientale del nostro pianeta dovuta all’instabilità del clima e alla follia dell’intera umanità rispetto all’ambiente. Infatti proprio durante un immaginario G8 del 2010 in Spagna, i paesi più industrializzati decideranno come cercare di salvare l’umanità rispetto ad un’imminente catastrofe. In attesa dell’uscita in contemporanea mondiale del film, ecco a voi un piccolo assaggio:

Lorenzo Briotti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook