Addio a Pietro Coccia, il fotografo che ha immortalato la storia del cinema italiano

pietro coccia

Se ne va Pietro Coccia, interprete con la sua fedele macchina fotografica dei più bei momenti del grande schermo. Fotografo da oltre 30 anni dei principali film italiani, soffriva da qualche tempo di diabete e ieri è stato trovato morto nella sua casa di Roma.

Da Cannes a Venezia, collaboratore di moltissime testate, Pietro Coccia, classe 1962, aveva lavorato a lungo con la Fondazione Ente dello Spettacolo e con Rai Cinema, viaggiando in tutto il mondo fino alle mete più lontane.

Ha scattato le sue ultime foto al Festival di Cannes (è rimasta impressa la foto di Lina Wertmuller e Leonardo DiCaprio insieme) e alle nomination dei Nastri D’Argento. In quest’ultima serata, come ha svelato sui social il critico cinematografico Pedro Armocida, aveva accusato un malore.

wetmuller coccia
In questa sua foto Leonardo DiCaprio  rende omaggio a Lina Wertmuller e a Giancarlo Giannini, a Cannes, in occasione della presentazione del restauro di “Pasqualino Settebellezze”.
“Dietro DiCaprio, si vedono Daniela Currò – la conservatrice della Cineteca Nazionale – e Marcello Foti, il nostro direttore generale. E’ una foto che a noi del CSC è molto cara, e di cui ancora lo ringraziamo”, scrive il critico cinematografico Alberto Crespi sui social.

Il sito di Cinecittà lo ha descritto come una “persona di grande generosità e amico di tutti”.

Leggi anche:

Germana Carillo
Foto cover

Coop

Arrivano nel reparto ortofrutta i meloni senza glifosato

Hello Fish!

Pesce, ne consumiamo troppo e male. Ecco come fare scelte responsabili

dobbiaco

corsi pagamento

seguici su facebook