I 14 Pinguini tornati in libertà, il commovente ritorno in natura

Lo straordinario Partenone realizzato con i “libri proibiti” (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Centomila libri tra cui quelli che, nel corso della storia, sono stati censurati e vietati, diventano parte integrante del Partenone greco, una suggestiva installazione creata dall’artista argentina Marta Minujín.

La settantaquattrenne Minujín celebra la resistenza alla repressione politica con un’enorme opera che fa parte del festival Documenta 14 di Kassel, in Germania, nella stessa piazza dove i nazisti avevano bruciato i liberi ‘degenerati’.

Questa originale riproduzione del Partenone è creata con 100mila volumi e si inserisce in una delle più importanti manifestazioni internazionali di arte contemporanea europea.

Tra i volumi ci sono il Decameron di Boccaccio, la Teoria Generale della Relatività di Albert Einstein, Le metamorfosi di Franz Kafka e ancora i volumi di Niccolò Machiavelli e George Orwell.

pantheon di libri6

L’opera si chiama Parthenon of Books ed è, secondo l’artista, il simbolo della democrazia. Il monumento è stato realizzato con il contributo degli studenti dell’università locale, che hanno aiutato Minujín, già compagna di Andy Warhol, a elaborare un elenco che comprende almeno 170 titoli che, nel corso della storia della civiltà, sono stati vietati, censurati e bruciati.

pantheon di libri8
pantheon di libri1
pantheon di libri3

Altri bellissimi monumenti:

Le copie sono state distribuite lungo tutta la facciata e nelle colonne e soprattutto di notte, l’effetto è straordinario. Nel 1983 la stessa artista, aveva realizzato in miniatura il “Partenón de libros prohibidos” era in un paese in cui negli anni Settanta la dittatura militare aveva vietato volumi di Karl Marx e Fidel Castro, nonché “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupéry.

Dominella Trunfio

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook