©richard_berner_artist/Instagram

Le opere di questo artista nascondono un mondo segreto visibile solo a chi si spinge oltre le apparenze

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Guardandoli senza prestare troppa attenzione ai dettagli sembrano rose, teschi, ritratti come tanti altri. Ben realizzati, certo, ma apparentemente “normali”. In realtà, le opere dell’artista Richard Berner nascondono un affascinante segreto.

Se osservate da vicino, con attenzione, si rivelano in tutta la loro meravigliosa complessità. Composte da migliaia di minuscoli personaggi simili a fantasmi che, unendosi, danno vita alle più svariate figure. Personaggi surreali che si rivelano solo a chi si spinge oltre le apparenze, molto simili gli uni agli altri ma assolutamente unici. 

Berner ha studiato arte a Brighton ed è qui che sono nati, per la prima volta, i suoi piccoli fantasmi, che si sono guadagnati nel corso del tempo diversi appellativi. “Anime perdute”, “lemming” o come li chiama lui, “Champs”.

Ecco alcune delle sue opere più belle.

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook