Street art: le originali ombre sui marciapiedi che vi faranno sorridere (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ombre sui marciapiedi, strane forme come scimmie, fiori enormi e animali in bicicletta proiettati dall’arredo urbano. Siamo a Redwood City, in California dove lo street artist Damon Belanger, ha dato vita alle sue originali creazioni.

Camminando per le vie della città, sui marciapiedi è possibile imbattersi in strane figure, realizzate ad hoc per attirare l’attenzione dei passanti e per distrarli dal quotidiano.

Ed è così che una cassetta postale proietta l’ombra di un mostro che sghignazza, o ancora il parchimetro diventa una colonna sormontata da una scimmietta che si gratta la testa.

Merito della fantasia dell’artista e della vernice di colore grigio scuro, con la quale Damon crea l’illusione di una strana ombra attaccata agli oggetti quotidiani.

“Ciò mi ha permesso di tirare fuori un lato più capriccioso della mia arte e di giocare con le ombre”, ha detto Belanger.

In realtà si tratta di un’iniziativa ben studiata. La Redwood City Improvement Association ha donato 30.000 dollari alla città e ha collaborato con varie associazioni e fondazioni per portare più creatività nella città.

Un modo per distrarre le persone, che troppo prese dalla routine quotidiana, spesso non si accorgono di ciò che le circonda, non osservando più le città in cui vivono. In questo modo invece la loro attenzione viene catturata da queste originali creazioni, magari strappando anche un sorriso.

ombre1
ombre2
ombre3
ombre7
ombre5

“Ci sono tanti artisti a Redwood City, ma non hanno sempre i finanziamenti per fare le cose che hanno in mente”, ha dichiarato Eric Lochtefeld, presidente della RCIA. “Vorremmo essere una fonte costante di finanziamenti per la comunità di artisti nel centro di Redwood City”.

ombre6
ombre8
ombre9

Chris Beth, direttore dei Redwood City Parks e Stephanie Kolkka, titolare di Brick Monkey, sono stati i leader di questo progetto e hanno scelto l’artista. Tra i tanti progetti inviati, quello di Belanger è stato considerato il più adatto. L’idea dell’ombra realizzata ad arte sui marciapiedi avrebbe creato un’atmosfera maliziosa e giocosa durante le passeggiate quotidiana nel centro cittadino.

“Le ombre danno agli oggetti normali mondani un vivo spirito in modo che le persone possano divertirsi nella vita quotidiana” ha spiegato l’artista.

ombre10
ombre11
ombre12
ombre13

LEGGI anche:

Non si tratta dell’unico progetto di Belanger in città. Sono in corso altri piani per creare dei murales interattivi in cui le persone possono scattare foto e diventarne parte.

Francesca Mancuso

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

Foodspring

Colazione proteica vegan per chi la mattina ha il tempo contato

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook