All’età di 101 anni questa donna ha pubblicato il suo primo libro di poesie

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Non è mai troppo tardi per esordire con un proprio libro! Una signora americana alla veneranda età di 101 anni ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie.

Sarah Yerkes è una signora che ha superato i 100 anni ma che è ancora in gran forma (soprattutto a livello mentale) a tal punto da potersi dedicarsi alla poesia. È sempre stata una persona creativa, nel suo passato ci sono infatti lavori da architetto e da scultrice ma, in tanti anni, non si era mai confrontata con la sfida di scrivere un libro.

Ebbene “Days of Blue and Flame” è la sua prima raccolta di poesie e con questo libro Sarah è diventata senza dubbio la più anziana esordiente al mondo.

La donna, che risiede a Washington, ha iniziato a scrivere solo superati i 90 anni, da giovane si è laureata alla Graduate School of Design dell’Università di Harvard e ha avuto una carriera decennale nel campo dell’architettura del paesaggio e nella scultura.

E’ stato un amico del centro pensionati che frequenta ad incoraggiarla a partecipare ad un seminario creativo, facendole così scoprire la passione per la scrittura e una certa vocazione poetica.

“Mi sento davvero come se le buone fate si trovassero sopra la mia culla, dandomi la grinta per creare”, ha dichiarato Sarah al giornale che l’ha intervistata in merito al suo libro e al primato di anzianità d’esordio.

sarah-legge-poesie

Complimenti a questa anziana signora che ci dimostra che non è mai troppo tardi per dedicarci a qualcosa che amiamo!

Leggi anche:

Francesca Biagioli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Salugea

Cellulite edematosa o fibrosa? Scopri i rimedi più adatti a te!

Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook