Natale 2020: i presepi più belli di Roma, dai più tradizionali a quello ‘robotico’

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questo Natale è decisamente diverso dal solito, con la pandemia in corso sarà difficile festeggiare come di consueto, tuttavia le persone non rinunciano allo spirito natalizio. E nemmeno le città italiane, inclusa la capitale. Roma ha infatti inaugurato il periodo festivo con luminarie, alberi, proiezioni e tanti meravigliosi presepi.

Tornata  anche la mostra dei 100 presepi ora chiamata “100 presepi in Vaticano” che, quest’anno, si svolgerà fino al 10 gennaio 2021 all’aperto, in piazza San Pietro, e sarà con ingresso controllato.

Per quanto riguarda i restanti presepi di Roma, ecco la classifica dei più belli e dove trovarli.

Il presepe tradizionale di Piazza San Pietro

Un grande classico che non passa mai di moda, il presepe di Piazza San Pietro ha uno stile tradizionale con le sue statue giganti è stato inaugurato l’11 dicembre. Il presepe di quest’anno arriva da Castelli in provincia di Teramo, famosa per le ceramiche, ed è formato da statue molto grandi posizionate su una pedana luminosa, realizzate dall’Istituto d’arte “F.A. Grue”, attuale liceo artistico. Accanto ci sarà un abete rosso proveniente dalla Slovenia.

Il presepe napoletano di Piazza di Spagna

In Piazza di Spagna quest’anno, a partire dal 18 dicembre, potrete ammirare un presepe napoletano antico, risalente al ‘700.

Il presepe pinelliano di Piazza del Popolo

Ad abbellire Piazza del Popolo quest’anno ci sarà un presepe pinelliano. E la magica location verrà valorizzata da un’illuminazione artistica chiamata “Custodes”, realizzata in collaborazione con la Camera di Commercio.

Il presepe robotico di Piazza Vittorio

Piazza Vittorio ospiterà, nei giardini Nicola Calipari, appena riqualificati, un presepe iper-moderno ideato da Guillermo Mariotto in associazione con Caput New Mundi Enterprise. Trattasi di una costruzione robotica che catapulta immediatamente nel futuro, con la forma e i colori dell’Italia vista dall’alto. Protagonisti saranno ovviamente i robot e i bambini potranno dare il proprio contributo creando delle statuine a tema.

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook