Incredibile, questo museo è stato realizzato interamente con la “nostra” plastica raccolta negli Oceani

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Con questa mostra artistica, gli ambientalisti vogliono lanciare un messaggio sul peggioramento dell’inquinamento dei mari dovuto alla plastica

Ci sono voluti tre mesi per allestire la mostra artistica nella città di Gresik, nell’est dell’isola di Java (Indonesia), e ben 10.000 oggetti di plastica recuperati da spiagge e corsi d’acqua. Cannucce, bottiglie, buste della spesa, piatti e altri oggetti in plastica monouso sono diventati parti di opere d’arte in questo grande museo a cielo aperto, e il messaggio è chiaro: l’inquinamento dei nostri mari dovuto ai rifiuti in plastica sta raggiungendo livelli critici, per questo è necessario un cambiamento di rotta subito.

museo plastica indonesia

©Reuters

Il ‘pezzo forte’ della collezione è una scultura chiamata Dewi Sri, dal nome della dea della prosperità molto venerata dagli abitanti di Java: la sua lunga gonna è stata realizzata con sacchetti di prodotti per la cura della casa, come si vede in questo video:

Con questa mostra, vogliamo invitare le persone a smettere di usare oggetti di plastica monouso – ha detto il curatore del ‘museo’, l’ecologista Prigi Arisandi. – La plastica resta un materiale molto difficile da riciclare e inquina gli oceani, che sono anche la nostra fonte di cibo.

Il problema della plastica è particolarmente sentito in Indonesia, seconda solo alla Cina per la quantità di oggetti in plastica che ogni anno finiscono in mare. Ma non solo: insieme a Filippine e Vietnam, Cina e Indonesia sono i quattro paesi responsabili di più della metà dei rifiuti plastici presenti negli oceani, e purtroppo non esistono ancora leggi efficaci che regolamentino l’uso della plastica monouso in questi paesi.

museo plastica indonesia

©Reuters

La mostra, che ha aperto solo il mese scorso, sta avendo un discreto successo di visite: molti turisti scelgono di farsi un selfie avendo sullo sfondo un mare di bottiglie di plastica appese al soffitto, condividendolo poi sui propri account social per diffondere il messaggio di sensibilizzazione sull’uso della plastica.

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Fonti: CNN / Instagram

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Ho 25 anni e sono laureata in Lingue Straniere. Sono da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile. Tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook