In Egitto sta per aprire il più grande Museo archeologico del mondo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questa volta, a quanto pare, ci siamo davvero, il Grand Egyptian Museum (Gem) situato vicino alle Piramidi di Giza, sta per aprire al pubblico, dopo numerosi ritardi. Accadrà nell’aprile 2020 quando il suo enorme spazio diventerà visitabile.

Si tratta del più grande museo archeologico del mondo, progettato dallo studio di architetti di Dublino Heneghan Pengun, vero paradiso per gli appassionati di Egitto, dove saranno esposti migliaia di pezzi mai mostrati prima, tra cui il tesoro del faraone Tutankhamon.

museo egizio

Dicevamo, un’apertura a lungo attesa visto che è ormai da anni che se ne parla, rimandandola ogni volta a tempi migliori. Prima nel 2012, poi 2015, e ancora 2018, ma niente da fare, perlomeno finora, il 2020 potrebbe essere l’anno giusto.

gem

Il Museo ospiterà nei suoi spazi espositivi oltre 50.000 oggetti d’antiquariato dalla Preistoria all’era greca, inoltre avrà laboratori, centri di ricerca, sale conferenze, aule, auditorium, aree di archiviazione e magazzini, più un museo per bambini, un cinema, un bazar e vari negozi. Per non parlare delle aree sosta con ristoranti e caffetterie.

museo egitto

La struttura dell’edificio è geometrica con tendenza piramidale, dato che è circondata di Piramidi, e include un’enorme scala di 25 metri di dislivello dove saranno installati oggetti d’antiquariato di grandi dimensioni. Una scala decorativa ma anche funzionale, visto che servirà ad accedere alle varie aree distribuite su più livelli.

Ma fra tutte, l’attrazione più spettacolare, sarà il tesoro del faraone Tutankhamon con un totale di cinquemila pezzi, che sono stati scoperti nella Valle dei Re nel 1922. Ci saranno inoltre la statua del re Ramses II, che rimarrà nella hall, e le statue del re Thutmose III e di Amenophis III.

Altrettanto interessante è l’impostazione che avrà il Museo, dove i reperti non saranno semplicemente esposti, ma il visitatore potrà immergersi nel mondo dei faraoni, scoprendo cosa mangiavano, come si vestivano, cosa facevano.

Speriamo che non rimandino ancora e che l’apertura prevista ad aprile 2020 sia definitiva!

Ti potrebbe interessare anche:

Photo Credit: Facebook/gem.gov.eg

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook