Damien Hirst: la straordinaria mostra sotto gli abissi a Venezia (FOTO e VIDEO)

Oltre 200 opere tra sculture, foto e reperti archeologici racchiusi in una grande mostra dal titolo ‘Treasures from the Wreck of the Unbelievable’ che celebra Damien Hirst.

Tra installazioni, sculture in bronzo e monumentali, la mostra apre i battenti il 9 aprile e fino al 3 dicembre, riempirà le sale della Dogana e Palazzo Grassi a Venezia.

Anche questa volta, l’artista eccentrico non smette di stupire. La storia a cui si ispira il percorso è il ritrovamento del relitto di una nave naufragata tra il I e il II secolo d.C con a bordo i tesori di Cif Amotan II, un ex schiavo a di Antiochia diventato collezionista’. Una storia probabilmente inventata dall’artista stesso.

Parole chiave sono, infatti, la favola, la menzogna e il verosimile che si intrecciano in figure femminili dalle forme perfette, mostri marini e conchiglie giganti. Non solo, Hirst utilizza diversi materiali dal bronzo al marmo, dalla resina all’oro per stupire il visitatore.

LEGGi anche: DA PICASSO A KANDINSKIJ: 10 MOSTRE DA NON PERDERE NEL 2017

mostra hirst1
mostra hirst2

Curata da Elena Guena, la mostra (la prima con un numero così elevato di opere dell’artista) segna un punto di rottura con il passato. Il tema della vita e della morte ricorrono di continuo. Ma anche l’ironia è dietro la porta.

LEGGi anche: VAN GOGH: LA PIÙ GRANDE MOSTRA MONOGRAFICA MAI REALIZZATA PRIMA IN ITALIA

mostra hirst6

Foto: Christoph Gerigk

mostra hirst7

Foto: Christoph Gerigk

L’artista britannico riparte dalle civiltà antiche e trova nella stiva della nave, collezioni, monete, manufatti provenienti da ogni parte del mondo. Ci sono ancora spade, elmi, utensili affianco ad animali mitologici come i serpenti marini.

mostra hirst3
mostra hirst5

La verità entra così nella finzione in un’arte straordinaria che arriva dopo dieci anni di silenzio di Hirst. Dieci anni per partorire una storia, che se inventata o meno non interessa a nessuno, perché il risultato è ugualmente straordinario.

Per acquistare il biglietto online clicca qui

Dominella Trunfio

Foto: Romina Greggio

Giornalista professionista, laureata con lode in Scienze Politiche e con un master in Comunicazione Pubblica e Politica. Vincitrice di due premi giornalistici per la realizzazione di due documentari. A settembre 2017 pubblica "Appunti di antimafia. Breve storia delle azioni della ‘ndrangheta e di quelli che l’hanno contrastata".
Izanz

Quanti e quali tipi di zanzare esistono in Italia?

Gewiss

Joinon: le nuove colonnine di ricarica smart che si gestiscono via app

Coop

L’impegno di Coop nell’emergenza coronavirus

TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook