La prima galleria d’arte che cura ansia e stress… con i quadri!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si chiama Mood Art Gallery e non è un caso, se è vero come è vero che arte e bellezza hanno un potere decisamente terapeutico. È la prima galleria d’arte che cura con i quadri: un modo nuovo, diverso, per ridare benessere psicofisico tramite i principi dell’arte-terapia. E così, se sei stressato, apatico o demotivato è un bel quadro quello che ti serve.

È stata più o meno questa l’intuizione del trentenne Nazareno Bresciani, giovane consulente commerciale, nata durante la quarantena come rimedio all’ansia e allo stress causati dall’emergenza sanitaria Covid-19.

La sua galleria propone proprio di utilizzare i quadri come rimedi terapeutici.

Intuitivamente mi sono reso conto di come l’osservazione di un dipinto possa provocare uno stato di benessere generale. L’ho sperimentato personalmente vivendo in un ambiente circondato d’arte, inoltre mi sono documentato sui benefici derivanti dall’osservazione di quadri e sculture”, racconta Bresciani.

Ho condiviso così la mia idea con alcuni critici d’arte e terapisti i quali mi hanno subito dato un riscontro positivo, ed ho deciso di inaugurare Moodartgallery.it, la prima galleria d’arte per aiutare a migliorare il proprio daily mood, ovvero l’umore della giornata”.

Ed è così che è nato Mood Art Gallery, già diventato il primo “ambulatorio” artistico al mondo, con un funzionamento davvero molto semplice: l’utente tramite invia una richiesta di consulenza e viene subito ricontattato da un addetto della galleria per una breve intervista.

Come funziona

L’intervista ha lo scopo di inquadrare lo stato d’animo e il profilo caratteriale del cliente e, sulla base di queste informazioni, proporre una serie di opere d’arte rivolte a migliorare il livello di benessere psico-fisico del soggetto.

mood galleria

©Mood Art Gallery

Il cliente potrà decidere se acquistare o semplicemente noleggiare per un determinato periodo di tempo una o più opere d’arte.

Con questo progetto voglio portare una ventata di freschezza in un settore, quello delle gallerie espositive, che ad oggi si presenta vecchio e statico”, racconta Nazareno Bresciani.

Sono infatti decenni che non si vedono novità in grado di rilanciare questo mercato, eppure basterebbe solo un po’ più di creatività, intraprendenza e voglia di mettersi in gioco, requisiti fondamentali per lavorare nel mondo dell’arte che per sua stessa natura vive di cambiamento ed innovazione”, conclude il fondatore di Moodartgallery.it.

Un’iniziativa, questa, che sicuramente potrà alleggerire le giornate ancora pesanti che stiamo vivendo, nell’attesa che un bel Museo possa essere finalmente visitato nuovamente di persona, e che potrà fare da stimolo per tutto il comparto artistico italiano, ora gravemente provato dalla pandemia.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook