©Utah Dps

Il misterioso monolite scoperto dal pilota di un elicottero nel deserto dello Utah

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un deserto che più deserto non si può. Terra rossastra circondata dal nulla, popolata solo dagli animali selvatici. O almeno così si pensava. L’equipaggio di un elicottero ha scoperto durante un sorvolo un misterioso monolite di metallo nel cuore della distesa desolata dello Utah.

Quello che era iniziato come un volo di routine per monitorare la fauna selvatica ha preso una svolta a dir poco aliena per il Dipartimento di Pubblica Sicurezza dello Utah dopo che gli agenti sono incappati in un misterioso monolite.

Mercoledì scorso, gli ufficiali dell’Aero Bureau stavano volando in elicottero, supportando la Divisione delle Risorse per la fauna selvatica che doveva contare le pecore bighorn quando hanno avvistato qualcosa che sembrava uscito da “2001: Odissea nello spazio”. Le pecore bighorn, note anche come pecore delle Montagne Rocciose nello Utah sud-orientale, vivono in alcune delle aree più aspre e remote dello Utah e sopravvivono in condizioni climatiche ostili.

“Uno dei biologi l’ha individuato, e ci è capitato di sorvolare direttamente sulla parte superiore”, ha detto il pilota Bret Hutchings alla CNN.

Secondo il pilota gli alieni non c’entrano niente. Si tratta infatti di una creazione umana, molto probabilmente realizzata da un artista.

“Suppongo che un artista new wave o qualcosa del genere o, sai, qualcuno che era un grande fan di ” 2001: Odissea nello spazio “”, ha detto, riferendosi a una scena del film del 1968 in cui appare un monolite nero.

Di certo l’oggetto è inquietante: sorge nel bel mezzo della roccia rossa col suo colore argentato lucido, solo, piantato nel terreno. I piloti hanno stimato che fosse alto circa 3 metri ed era fatto di una sorta di metallo, la cui lucentezza era in netto contrasto con le enormi rocce rosse che lo circondavano.

Le autorità adesso stanno cercando di capire come sia arrivato lì. Inoltre, è illegale installare strutture o opere d’arte senza autorizzazione su terreni pubblici

“a prescindere da quale pianeta vieni”, ha ironizzato il Dipartimento di Pubblica Sicurezza.

“Questa è stata la cosa più strana che ho visto in tutti i miei anni di volo”.

Il monolite è stato paragonato anche alle sculture dell’artista John McCracken, vissuto nel New Mexico e a New York fino alla sua morte nel 2011.

La posizione non è stata rivelata per evitare che curiosi o esploratori dilettanti possano rimanere bloccati nella natura selvaggia.

Fonti di riferimento: Dsnews Utah, CNN

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Deceuninck

Mare, montagna o città? Come scegliere le finestre più adatte al luogo in cui vivi

eBay

Come trasformare il tuo terrazzo o balcone in una piccola oasi con le fioriere giuste

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook