@RaiPlay

I mitici Barbapapà tornano in tv con una nuova serie del cartone più ecologista del mondo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I coloratissimi ed ecologisti Barbapapà, che hanno allietato intere generazioni a partire dagli anni ’70, stanno per sbarcare nuovamente sugli schermi televisivi. Da lunedì 12 aprile arriveranno in esclusiva su Rai Yoyo con un doppio episodio, ma dal prossimo sabato sarà possibile vedere i primi 26 episodi in anteprima sulla piattaforma RaiPlay. 

Su Rai Yoyo le puntante andranno in onda dal lunedì al venerdì, alle ore 07:20 e in replica tutti i giorni alle 16 e alle 20:50. I Barbapapà, considerata una serie ecologista ante litteram, tornerà a portare allegria e a lanciare un messaggio di speranza e cambiamento anche ai più piccoli ai bambini del nostro millennio. 

I nuovi 52 episodi, prodotti dalla francese Normaal con la partecipazione di TF1 e Nickelodeon, avranno una durata di 11 minuti e porteranno in scena la vita quotidiana di questa insolita e buffa famiglia nata nel 1970 dalla creatività di Annette Tison e Talus Taylor. Sarà un nuovo adattamento animato, scritto, diretto e messo in musica da Alice e Thomas Taylor, i figli della coppia degli autori originali.

“Barbapapà – Una grande famiglia felice” rimane fedele allo spirito dei Barbapapà che li ha resi così unici e popolari. Personaggi gentili, liberi e gioiosi, dalle forme tonde e colori sgargianti che hanno scelto di vivere in campagna. Fin dall’inizio, Talus Taylor si è assicurato che i Barbapapà fossero rispettosi nei confronti dell’ambiente.

I libri a cui si ispira il cartone, infatti, affrontavano il tema dell’inquinamento, spiegando il concetto emergente di energia rinnovabile. Mentre Annette Tison scelse di non far vivere i suoi personaggi in un grattacielo, ma concepì un’abitazione ecologica alternativa: la leggendaria casa a forma di bolle. 

Fonte: Ansa/Rai Yoyo

Leggi anche: 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook