Lupin III: sta per tornare il ladro buono, mito dei bimbi negli anni ’80

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ritorna Lupin, il ladro gentiluomo che ha conquistato i bambini degli anni ’80. Ce lo ricordiamo tutti “l’incorreggibile” che amava rubare per sfidare i limiti, impossessandosi di ciò che era proibito. Aiutato da Jigen e Goemon, pistolero e samurai, era innamorato perso di Margot, a cui non sapeva dire di no, sebbene più che complice fosse un’avversaria. E poi c’era lui, l’indimenticabile ispettore Zenigata, intenzionato a catturare Lupin ma incapace di farlo.

Tutti loro ritornano sul grande schermo il 27 febbraio 2020 con “Lupin III – The First dove il ladro più famoso di sempre dovrà rubare il Diario di Bresson, compito che nemmeno il nonno, Arsenio I, era mai riuscito a portare a termine. Un diario prezioso per la dinastia dei Lupin, dove si dice risiedano oscuri segreti.

Diretto da Takashi Yamazaki, che del personaggio ha detto di ammirare la forte volontà che gli permette di ottenere qualunque cosa, il nuovo film è basato sul famoso franchise di Lupin III, ed è stato girato per la prima volta in 3D CGI. Inoltre è il primo film che esce dopo la morte di Monkey Punch, il suo creatore, scomparso nell’aprile 2019.

Perché l’hanno chiamato “The First“? Per vari motivi, per esempio la presenza del misterioso diario di Bresson che nemmeno il nonno Arsenio I era mai riuscito a rubare, e perché il regista Takashi Yamazaki non aveva mai realizzato prima un film sul personaggio. Inoltre, come premesso, si tratta del primo lungometraggio disegnato in animazione 3DCG.

Non vediamo l’ora di vederlo!

FONTI: AnimeFactory

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook