©Ferdinando Arenella/Istagram

Napoli è un museo a cielo aperto con la street art: sul lungomare maxi murales di Jorit e altri artisti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Via Caracciolo come non l’abbiamo mai vista: fino al 21 luglio splende il lungomare di Napoli con le opere delle street art: un murales lungo 300 metri di Jorit e altri artisti campani. Imperdibile mostra a cielo aperto!

Sono nove gli street artist napoletani (Jorit, Shaone, Iabo, Zeus40, Tres, Yele, El Nigro, Cref e Cocchia), che, insieme ad altrettanti studenti dell’Accademia di Belle Arti di Napoli hanno realizzato la grande opera sul lungomare tra Piazza della Repubblica fino all’angolo di Viale Anton Dohrn all’altezza della Rotonda Diaz.

L’opera è parte del progetto ART&more ed è su un telo in PVC lungo trecento metri e largo undici, per oltre 3000 metri quadri di superfice. Con occhio alla mobilità sostenibile: il telo, infatti, è fissato alla strada e lascia libera sia la pista ciclabile che il marciapiede del lungomare.

Ma avremo pochi giorni per vederlo: inaugurato ieri 16 luglio sarà visibile fino al 21 del mese.

In uno dei luoghi più belli del mondo

come dice Jorit

Fonti di riferimento: Shaone/Facebook / Shaone/Istagram / Jorit/Facebook / Ferdinando Arenella/Istagram

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.
Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook