Le bellissime luminarie di Bologna che cantano Lucio Dalla

luminarie-bologna

Diciamocelo, un Natale che si rispetti non può non ricordarci la meravigliosa canzone ‘L’anno che verrà’ dell’intramontabile Lucio Dalla, così quest’anno Bologna ha voluto omaggiare il cantautore con le luminarie che riprendono le sue parole.

“Caro amico ti scrivo, così mi distraggo un po’ e siccome sei molto lontano più forte ti scriverò”, via D’Azeglio, nel cuore del centro storico bolognese, si trasforma in un karaoke a cielo aperto, dove la canzone di Dalla risuona in filodiffusione.

Le straordinarie luminarie che hanno, in poco tempo, invaso i social sono state realizzate dall’artigiano napoletano Antonio Spiezia, mentre l’iniziativa è stata possibile grazie ai commercianti di via d’Azeglio con la Fondazione Lucio Dalla e il patrocinio morale del Comune di Bologna.

Le parole appese in aria che decorano il percorso pedonale che va da piazza Maggiore a via Farini sono state anche al centro di una piccola polemica grammaticale: il po’ con l’accento al posto dell’apostrofo.

Un errore corretto in appena 24ore per buona pace dell’Accademia della crusca, guardate che spettacolo in questo video di Bolognainside.it:

Le immagini dai social:

bogna dalla

Foto

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Coop

Arrivano le ciliegie “Buone e Giuste” senza glifosato di Fior Fiore Coop

corsi pagamento

seguici su facebook