Lorenzo sulla Luna: il nuovo album di Jovanotti per omaggiare il nostro satellite registrato in una settimana

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo aver fatto parlare di sé per il tanto criticato Jova Beach Party, ora Jovanotti è diretto verso la Luna. Non intende raggiungerla fisicamente, anche se in versione astronauta ci starebbe benissimo, ma attraverso il suo nuovo album, “Lorenzo sulla Luna“, la cui uscita è prevista con Universal Music Italia per il 29 novembre.

Una raccolta di cover di brani dedicati alla Luna, alcuni famosi altri meno, che il cantante vuole dedicare all’amato satellite.

Su Youtube il singolo che ha ispirato tutto il progetto, intitolato “Luna“, cover del famoso brano di Gianni Togni del 1983, prodotto e arrangiato da Rick Rubin, è stato pubblicato a luglio in pieno Jova Beach Party. Erano i 50 anni dello sbarco dell’uomo sul satellite, avvenuto il 20 luglio 1969, quando Neil Armstrong e Buzz Aldrin toccarono la superficie di questo nuovo mondo.

View this post on Instagram

29.11.2019 #lorenzosullaluna

A post shared by lorenzojova (@lorenzojova) on

Il singolo farà parte del nuovo album che Jovanotti ha registrato in una sola settimana, circa il tempo impiegato dall’equipaggio dell’Apollo 11 per raggiungere la Luna nel 1969.

Per il momento la tracklist è ancora un mistero ma potrebbe essere rivelata a giorni, fatta eccezione per il singolo. Ad annunciare l’uscita è stato lo stesso cantante durante una convention della Universal, la major che pubblica da anni i suoi progetti discografici.

Insomma, con questo album Jovanotti, dopo le polemiche estive per il suo Jova Beach Party, punta lo sguardo su altri mondi, al di fuori del Pianeta Terra, raggiungendo l’amatissima e onirica Luna, da sempre “musa ispiratrice” di artisti, cantanti, poeti.

Testo del singolo “Luna”

Ecco il testo del singolo “Luna”, cover del brano di Togni, e il video pubblicato a luglio su Youtube, che farà parte del nuovo album in uscita.

“E guardo il mondo da un oblò
mi annoio un po’
passo le notti a camminare
dentro un metrò
e sembro uscito da un romanzo
giallo, ma cambierò, sì cambierò ohohoh

Gettando arance da un balcone
così non va
tiro due calci ad un pallone
e poi chissà
non sono ancora diventato
matto, qualcosa farò, ma adesso no
Luna

Luna non mostri solamente la tua parte migliore
stai benissimo da sola
sai cos’è l’amore
e credi solo nelle stelle
e mangi troppe caramelle
Luna
Luna ti ho vista dappertutto
anche in fondo al mare
ma io lo so che dopo un po’
ti stanchi di girare
restiamo insieme questa notte
mi hai detto no per troppe volte
Luna

E guardo il mondo da un oblò
mi annoio un po’
se sono triste mi travesto
come Pierrot
poi salgo sopra i tetti e grido
al vento
guarda che anch’io
ho fatto a pugni con Dio

Ho mille libri sotto il letto
non leggo più
ho mille sogni in un cassetto
non lo apro più
parlo da solo e mi confondo
e penso
che in fondo sì
sto bene così
Luna

Luna tu parli solamente
a chi è innamorato
chissà quante canzoni
ti hanno già dedicato
ma io non sono come gli altri
per te ho progetti più importanti
Luna

Luna non essere arrabbiata,
dai non fare la scema
il mondo è piccolo se visto da un’altalena
sei troppo bella per sbagliare
e solo tu mi sai capire
Luna

E guardo il mondo da un oblò
mi annoio un po’
a mezzanotte puoi trovarmi
vicino al juke-box
poi sopra i muri scrivo in latino
evviva le donne
evviva il buon vino

Son pieno di contraddizioni
che male c’è
adoro le complicazioni
fanno per me
non metterò la testa a posto, mai
a maggio vedrai che mi sposerai
Luna

Luna non dirmi che a quest’ora
tu già devi scappare
in fondo è presto
l’alba ancora si deve svegliare
bussiamo insieme ad ogni porta
se sembra sciocco cosa importa
Luna

Luna che cosa vuoi che dica
non so recitare
ti posso offrire solo un fiore
e poi portarti a ballare
vedrai saremo un po’ felici
e forse molto più che amici
Luna
Luna
Luna
Luna
Luna”

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: Ansa e Youtube

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook