bambine_ribelli

Non esistono più le principesse di una volta, perché quelle moderne piacciono molto di più. Chi sono? Le protagoniste dei nostri giorni, donne simbolo di coraggio e forza.

Le loro biografie sono racchiuse nel libro 'Storie della buonanotte per bambine ribelli', firmato dalla giornalista e imprenditrice Elena Favilli e dall’autrice e regista di teatro Francesca Cavallo, che finalmente arriva in libreria edito da Mondadori.

Cento storie che raccontano ai più piccoli la vita di artiste, scienziate, sportive, scrittrici, pittrici e via dicendo, che hanno fatto la differenza, diventando icone, grazie alla loro personalità e alle loro capacità.

Dall’ atleta Serena Williams al premio Nobel Malala Yousafzai, dalla scienziata Rita Levi Montalcini alla pittrice Frida Kahlo, senza dimenticare Margherita Hack  e Michelle Obama.

ragazze ribelli 01 1

I ritratti a colori, disegnati da 60 artiste che hanno collaborato al progetto, tra cui le italiane Cristina Portolano e Sara Bondi, sono come si legge nella quarta di copertina:

“100 esempi di forza e coraggio al femminile, per tutte le donne, grandi e piccole, che puntano sempre in alto. 100 donne straordinarie che hanno cambiato il mondo, 100 favole per sognare in grande!”.

Vi avevamo già parlato di questo straordinario libro frutto di un crowdfunding. Sulla piattaforma Kickstarter il progetto aveva raccolto oltre un milione di dollari da 70 nazioni diverse in soli 28 giorni, per un totale di un milione e 300 mila dollari dal lancio della campagna in aprile 2016 fino a ottobre dello stesso anno.

LEGGI anche: FRIDA KHALO (E NON SOLO): 100 STORIE DI ANTIPRINCIPESSE REALI PER DARE LA BUONANOTTE AI BAMBINI

ragazze ribelli 03

Un successo replicato anche nelle uscite in tutto il mondo. A novembre scorso, in America ha venduto oltre 90mila copie, così come in Inghilterra, Germania, Brasile, Turchia, Polonia, Messico, Olanda, Tailandia e, da domani, arriva anche in Italia.

Perché piace tanto questo libro? Sicuramente perché è adatto a tutti, quindi sia a genitori che bambini e perché le storie di queste donne possono essere una fonte di ispirazione.

bambine ribelli1

I libri per bambini sono spesso pieni di stereotipi e le principesse di certo, non sono il simbolo dell’autonomia e dell’emancipazione. Spesso vivono all’ombra del principe e non danno grossi segni di perspicacia.

Ecco perché, sdoganare la loro figura, può servire anche a incutere una certa fiducia e trasmettere determinazione.

LEGGI anche: FRIDA KAHLO, LA STORIA DELL'#ANTIPRINCIPESSA IN UN LIBRO ILLUSTRATO PER BAMBINI

Le vere principesse sono quelle che si battono per i diritti umani, che assecondano le loro passioni, che danno libero sfogo alla propria personalità. Sono le eroine di tutti i giorni, quelle che senza poteri magici, sono riuscite o riescono ancora a stupire e a cambiare il corso della storia.

Il libro è edito da Mondadori e ad un giorno dall'uscita ha già registrato il tutto esaurito. Potete prenotarlo qui (di nuovo disponibile dal 10 marzo 2017).

Dominella Trunfio

Foto

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram