Una catena umana per traslocare i libri: la storia che ti farà ridare fiducia al genere umano

catena umana libreria

Si sono passati di mano in mano qualcosa come 2000 libri. Così una lunga catena umana formata da 250 volontari ha aiutato una storica libreria inglese, a trasferirsi presso la nuova sede.

Perché la libreria October Books non è una libreria ‘qualsiasi’. Si trova a Southampton, nella parte meridionale dell’Inghilterra ed è una libreria di tutti e per tutti.

Qui nei giorni scorsi un folto gruppo di amanti dei libri e di visitatori storici della libreria, hanno fornito letteralmente una mano d’aiuto.

Di recente, la libreria aveva pubblicato una richiesta di aiuto sul proprio sito web:

“Stiamo cercando volontari per aiutarci nella settimana dal 29 ottobre al 2 novembre. Si tratta di un lavoro manuale pesante e quindi stiamo cercando persone che siano in grado di aiutare a sollevare e spostare scatole, mobili, scaffalature. Ciò potrebbe includere trasportare oggetti al piano di sotto e/ o caricare carrelli o veicoli, o trasportarli lungo Portswood Road dal vecchio al nuovo negozio”.

October Books, fondato nel 1977, è una libreria di quartiere “cooperativa e senza fini di lucro” come si definisce. Essa promuove “una società giusta ed equa” con lavoratori e volontari “provenienti da diversi contesti”.

Dopo 40 anni, l’aumento dell’affitto aveva costretto i proprietari a cercare un’altra sede. Una volta trovata, è partita anche una raccolta fondi, che ha permesso ai libri di October Book di trovare una nuova casa su Portswood Road.

La nuova libreria si trova a circa 160 metri ma per il trasferimento i proprietari hanno potuto contare sull’aiuto di tantissimi volontari, che in poche ore, fianco a fianco, hanno spostato gli oltre 2000 volumi, ma anche mobili, scatolini e scaffali.

“È stata un’enorme dimostrazione di supporto, siamo commossi e incredibilmente toccati”, ha detto Clare Diaper, del team del negozio.

Potere dei libri!

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Foto cover: October Books/Twitter

Coop

Arrivano nel reparto ortofrutta i meloni senza glifosato

Yves Rocher

Candidati al premio Terre de Femmes della Fondazione Yves Rocher. Trovi tutte le info qui!

dobbiaco

corsi pagamento

seguici su facebook