È Klaus il miglior film d’animazione dell’anno. Vince sia Annie Awards che Bafta 2020

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I segreti del Natale (Klaus) si è aggiudicato il premio come miglior film d’animazione dell’anno, vincendo sia gli Annie Awards che i Bafta e sbaragliando avversari di produzioni prestigiose e campioni d’incassi come Frozen II e Toy Story 4.

Il film d’animazione spagnolo, distribuito su Netflix lo scorso dicembre, ha collezionato una serie di riconoscimenti prestigiosi. La settimana scorsa si è aggiudicato ben 7 premi agli Annie Awards 2020, i cosiddetti “Oscar dell’animazione”, tra cui proprio quello di miglior film. Poi, pochi giorni dopo, la pellicola ha vinto anche il premio (sempre come miglior film d’animazione) ai Bafta 2020 (British Academy of Film and Television Arts), i più importanti premi britannici dedicati al cinema di tutto il mondo.

 

La storia scritta e diretta da Sergio Pablos (al suo debutto da regista) è stata prodotta da SPA Studios con la collaborazione di Aniventure e distribuita da Netflix come primo film animato originale della sua collezione.

Un successo straordinario che si è aggiudicato il colosso dello streaming, apprezzato sia dal pubblico, che si è appassionato e lasciato emozionare dal cartone, sia dalla critica che appunto l’ha premiato con questi due prestigiosi riconoscimenti lasciando a bocca asciutta pellicole decisamente più blasonate come Frozen II e Toy Story 4.

In particolare Toy Story 4 ha avuto un’amara sorpresa dagli Annie Awards e sta rischiando seriamente di perdere il vero e proprio Oscar come migliore film d’animazione. Almeno in teoria, infatti, la produzione Disney/Pixar è la favorita, ma la statistica dice che chi vince gli Annie Awards ha poi molta più probabilità di vincere l’Oscar.

I segreti del Natale, la cui trama ruota attorno al personaggio di un postino che, spedito a lavorare al Polo Nord, fa amicizia con un misterioso e un po’ scontroso giocattolaio, Klaus, ha ottenuto agli Annie Awards ben 7 premi (il massimo tra i concorrenti in gara): oltre a quello come miglior film d’animazione dell’anno, si è aggiudicato quello per la regia, l’animazione del personaggio, il design del personaggio, il design della produzione, il montaggio e lo storyboard.

Se vi siete persi questo capolavoro dell’animazione moderna, sappiate che è ancora disponibile su Netflix.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook