Julius Lothar Meyer: il doodle di Google per il pioniere della tavola periodica degli elementi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Chimico, autore, professore e, soprattutto, scienziato che scoprì in maniera indipendente la “legge di periodicità” degli elementi chimici: oggi, 19 agosto, Google celebra con il suo ormai famoso “doodle” il tedesco Julius Lothar Meyer, a 190 anni dalla sua nascita (19 agosto 1830 – 11 Aprile 1895).

Meyer fu uno dei due scienziati che lavorarono alla compilazione delle prime versioni della tavola periodica: una volta intrapresi gli studi di medicina, infatti, Julius si concentrò sulla chimica fisiologica. Si laureò a Würzburg nel 1854 e conseguì il dottorato nel 1858, iniziando poi la sua carriera come professore di scienze.

Nel 1864, pubblicò il trattato “Die modernen Theorien der Chemie” (Teoria chimica moderna), fondamentale perché includeva un sistema rudimentale per l’organizzazione di 28 elementi basati sul peso atomico. Fu questo l’inizio dell’idea di una tavola periodica.

Ma a lavorare su questa autentica pietra miliare della scienza c’era anche il chimico russo Dmitri Mendeleev, che stava sviluppando autonomamente idee simili.

Nel 1869 Mendeleev pubblicò infatti una tavola periodica di tutti gli elementi noti e, pochi mesi più tardi e in maniera indipendente, anche Meyer rese pubblica una versione riveduta e ampliata della sua tabella del 1864, molto simile a quella di Mendeleev, insieme a un documento che mostra graficamente la periodicità degli elementi in funzione del peso atomico.

grafico meyer

©chemistrygod/Shutterstock

In un articolo del 1870 Meyer dimostrò graficamente la relazione tra volume atomico e peso atomico fornì la dimostrazione della “legge di periodicità” che descrive i modelli ciclici tra gli elementi.

Nel 1882, sia Meyer che Mendeleev ricevettero la Medaglia Davy dalla Royal Society, come riconoscimento per il loro lavoro sulla legge di periodicità.

Meyer elementi

©Wikipedia

Elementi che, senza che tu te ne accorga, fanno parte della tua vita quotidiana.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook